Del Piero: "Conte ha una grande squadra. L'Inter è la principale anti-Juve"

Del Piero: “Conte ha una grande squadra. L’Inter è la principale anti-Juve”


Nell’anno di Sarri alla Juve e Conte all’Inter, Alessandro Del Piero rilascia una interessante intervista alla Gazzetta dello Sport. Guardate cosa pensa dell’Inter di Conte e della vicenda Icardi.

DEL PIERO: “LE ITALIANE POSSONO PASSARE IL TURNO. INTER PIÙ ANTI-JUVE DEL NAPOLI”

Alla domanda sui gironi delle italiane, il campione del mondo 2006 risponde fiducioso:

“Alla Juve non è andata male […] le altre tre possono passare il turno, Atalanta compresa. Vedo bene il Napoli che ha il gioco e l’esperienza di un grande allenatore per arrivare lontano. Ancelotti e Conte hanno ottime squadre”.

Proprio sul confronto Inter-Napoli:

Oggi vedo l’Inter leggermente davanti al Napoli come anti-Juve in campionato e credo che i nerazzurri punteranno tutto sullo scudetto”.

Per Del Piero sono tante le similitudini tra questa Inter e la Juve di Conte campione di Italia 2011-2012:

“La determinazione, la voglia di vincere, l’impatto fortissimo sul gruppo dell’allenatore come accadde al primo anno a Torino. E poi c’è la grande voglia di riscatto“.

CASO ICARDI E NON SOLO, DEL PIERO: “CI SI DIMENTICA DI ESSERE INSERITI IN UN GRUPPO”

Del Piero appartiene a quella categoria di giocatori stimati da tutti, compresi gli acerrimi rivali. Il motivo è la sua passione per un calcio fatto di valori e persone vere, come risulta anche dall’intervista alla rosea. Ecco le parole del numero 10 sugli esuberi della Juve, il caso Bale e le burrascose vicende di Icardi e Neymar:

Il calcio va in cortocircuito quando si perdono di vista i valori del campo, quello che davvero manda  avanti il gioco e le grandi squadre e che determina il raggiungimento degli obiettivi. Penso che in molti casi ci sia un problema di autoreferenzialità, ci si dimentica di essere inseriti in un gruppo, diritti ma anche doveri“.

A buon intenditor, poche parole.

Copyright © 2015 Cierre Media Srl

Preferenze privacy