Thuram: "Lukaku ha ragione: il razzismo nel calcio sta peggiorando"

Thuram:

Non si ferma l'ondata di polemiche in seguito al triste episodio di razzismo avvenuto a Cagliari lo scorso 2 settembre. Ad alzare la voce è questa volta Lilian Thuram, che ai margini del Comic Strip Festival ha dato una sua opinione sulla situazione legata al delicatissimo tema del razzismo.

"CHI SOFFRE NON VIENE ASCOLTATO: E' UNA GRAVE MANCANZA DI RISPETTO"

Intervistato da Le Soir, l'ex difensore ha espresso tutta la sua delusione dinnanzi ad un problema contro il quale non si ancora fatto abbastanza. "Le cose non migliorano - dice - Questo perché chi dovrebbe occuparsi di combattere il razzismo non ascolta chi ne è vittima, e per di più non ne rispetta la sofferenza". Da sempre vicino alla lotta alla discriminazione, il francese per lungo tempo ha visto intorno a sè i risultati che il razzismo provoca: "Atleti e persone normali hanno affermato di soffrire per il razzismo. E tutto questo rimane inascoltato. Ciò significa anche mancare di rispetto ai neri. Se comprendi la sofferenza di una persona, la aiuti. Purtroppo ad oggi il disprezzo per i neri non è una novità". Thuram ha poi concluso l'intervista schireandosi al fianco di Romelu Lukaku, bersaglio principale dell'episodio di Cagliari. "Lukaku ha ragione, nel calcio il razzismo sta peggiorando - afferma - Tutto ciò dovrebbe risultare scioccante per chi si preoccupa del problema del razzismo. Purtroppo non per tutti è così".

Siamo su Google News: tutte le news sull' Inter CLICCA QUI

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram