Lukaku, non c'è due senza...record!

Lukaku, non c'è due senza...record!

Lukaku: "Voglio aiutare il club a costruire qualcosa di importante"

Nel mirino, il record di Istvan Nyers. Nella testa, solo obbiettivi di squadra. Si potrebbero tranquillamente riassumere così, le prime settimane di Romelu Lukaku all'Inter.

Il numero 9 nerazzurro infatti, in caso di gol nel match di domani sera contro l'Udinese, potrebbe eguagliare il record stabilito da Istvan Nyers, attaccante francese, naturalizzato ungherese, che nella stagione 1948-49, si presentò all'Inter con tre gol nelle prime tre di campionato, diventando poi, il settimo marcatore della storia del club con 133 reti.

Il nuovo attaccante di Conte però, come riportato dal Corriere dello Sport, da quando è arrivato a Milano, si sofferma più sugli obbiettivi di squadra che su quelli personali, elogiando il nuovo mister e il nuovo ambiente in cui è arrivato: "L'Inter è una società ambiziosa che vuole tornare grande. Abbiamo un leader davanti a noi che ci guida nella maniera giusta".

Lukaku sottolinea poi come sia rimasto sorpreso dal gruppo e dall'ambiente nerazzurro: "C'è un gruppo di giocatori speciali. È come se fossimo qui da anni. Una cosa strana e bellissima allo stesso tempo".

L'ex United preferisce infine non sbilanciarsi sullo scudetto: "Non possiamo dire che dobbiamo vincerlo, ma chi ci affronta deve essere pronto ad una battaglia".

Insomma parole da trascinatore per un giocatore che si è già preso un posto nei cuori dei tifosi nerazzurri e che, già domani, potrebbe prendersene uno nella storia dell'Inter.

Siamo su Google News: tutte le news sull' Inter CLICCA QUI

Giuseppe Errante
Leggi i suoi articoli
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram