Bergomi: "Lukaku ottimo per l'Inter ma l'investimento è Conte"

Bergomi: “Lukaku ottimo per l’Inter ma l’investimento è Conte”


Intervenuto ai microfoni di calciomercato.it, lo zio Beppe Bergomi, ha detto la sua riguardo alla nuova Inter.  Nuova perché a partire da rosa, allenatore e ideologie quest’anno l’Inter punta decisamente più in alto.

“Ho visto una squadra compatta, solida, che sa quello che vuole”

“L’idea di Marotta è stata sempre quella di portare più italiani possibili in rosa e sotto questo profilo Barella e Sensi sono due ottimi acquisti. Ai miei tempi, noi avevamo 5/6 nazionali, ma il campione era Matthaus. Non voglio dire che Lukaku sia dello stesso livello, ma è il tipo di centravanti ottimo per l’Inter, ha la fisicità giusta per imporsi nel nostro campionato”. Queste le parole riguardanti il mercato. Per quanto riguarda Conte invece, Bergomi lo definisce un vero investimento: “Non l’ho mai visto allenare, ma mi fido delle persone che me ne hanno parlato. […] Secondo me Conte è stato il più grande investimento dell’Inter. Lui è una figura di riferimento e credo sia il vero top player”. Altro punto importante la questione scudetto: “Se guardo la panchina della Juve, penso che sia difficile battere questa squadra. Però quest’anno i bianconeri vogliono cambiare il proprio DNA […] L’Inter deve arrivare in Champions League senza soffrire, poi se la Juve dovesse inciampare dovrebbe essere pronta ad approfittarne”.  Positivo dunque il bilancio dello Zio, non resta che aspettare la risposta sul campo.

Copyright © 2015 Cierre Media Srl

Preferenze privacy