Icardi, adesso dove vai? Marotta tenta l’impossibile! GLI AGGIORNAMENTI

Italy, Milan, may 26 2019:  during football match FC INTER vs EMPOLI, Serie A Tim 2018/2019 day38, San Siro stadium
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Dopo la clamorosa notizia della causa legale mossa contro l’Inter, Mauro Icardi resta comunque al centro del mercato. Dopo che nella giornata di ieri il Monaco si è defilato, ora resta da trovare qualche altro acquirente che possa soddisfare le richieste dell’Inter…

NO AL MONACO, PSG E ATLETICO ALLA FINESTRA

Nella giornata di ieri anche il Monaco si è defilato definitivamente dalla corsa ad Icardi. Nonostante Wanda si fosse anche immorbidita nella chiamata con Oleg Petrov, le parti non hanno trovato un accordo e sono rimaste solo le chiacchiere. Ora toccherà a Beppe Marotta tornare in campo e mettersi all’opera per risolvere questa situazione intricata, nonostante la causa pendente. Secondo quando riporta la Gazzetta dello Sport, in un intervento di calciomercato l’ad nerazzurro si è definito “ottimista” per mettere la parola fine a questa vicenda.

Anche ieri sera Wanda e Zhang si sono incontrati per discutere di un eventuale rinnovo contrattuale fino al 2022 e per l’apertura ad un prestito. Ma le cifre sono proibitive per la società di viale della Liberazione, visto che l’attaccante argentino vorrebbe quasi 10 milioni di euro di stipendio. I nerazzurro non sono disposti ad accontentare queste cifre e tengono aperti gli occhi in attesa di svolgimenti.

Le concorrenti ora rimangono solo all’estero praticamente. Dopo che il Napoli ha virato fortemente su Llorente e l’Inter sembra non voler far favori alla Juve, ecco che le due opzioni si chiamano Atletico Madrid e Psg. La prima è comunque una soluzione remota vista la mancata cessione di Correa al Milan e le richieste di ingaggio dell’attaccante. Certo è che Simeone ha dalla sua un cammino Champions molto più sicuro di quello dell’Inter e questo fascino potrebbe limare la distanza tra domanda e offerta. Il Psg invece ha appena ceduto Neymar ed è colmo di infortuni in attacco, che hanno lasciato Tuchel in emergenza. Vedremo chi sarà il prossimo a bussare alla porta dell’Inter, per ora Icardi rimane.

Siamo su Google News: tutte le news sull' Inter CLICCA QUI