Joao Mario, sirene portoghesi: vicino il suo ritorno in patria

Joao Mario, sirene portoghesi: vicino il suo ritorno in patria


Dopo tanti acquisti, Marotta e Ausilio sono ora a lavoro per sistemare gli esuberi. Dalle eventuali cessioni, la società conta di ricavare ricavare un tesoretto con cui completare gli ultimi tasselli nella rosa di Conte. Nella lista dei giocatori vicini alla partenza spicca il nome di Joao Mario.

Sporting Lisbona su Joao Mario: accordi già avviati

A pochi giorni dalla fine del calciomercato, l’Inter accelera per cedere i giocatori ritenuti da Conte ormai fuori dalla rosa.

Dopo il mancato impiego nell’amichevole contro il Gozzano, il destino di Joao Mario sembra essere sempre più lontano dai nerazzurri. Dopo l’interesse del Monaco (che nelle ultime ore sta chiudendo per Lemina), sul portoghese si sono fatte sempre più insistenti le voci che lo vorrebbero vicino al ritorno nella terra natia.

Stando a quanto riportato dal quotidiano portoghese A Bola, infatti, Joao Mario potrebbe fare ritorno a breve allo Sporting CP.

Diversi sarebbero stati i contatti tra l’allenatore della squadra portoghese,  Frederico Varandas, e l’entourage del giocatore.

Secondo il quotidiano il giocatore avrebbe aperto ad un possibile ritorno al club da cui l’Inter lo prelevò solo alcuni anni fa per circa 40 milioni di euro.

Lo Sporting, però, al momento non avrebbe avanzato alcuna offerta al club milanese, sperando di poter avere il centrocampista con la formula del prestito, magari pagando una parte del sostanzioso ingaggio.

C’è ancora moltissimo tempo per studiare bene i dettagli dell’affare, soprattutto perché il calciomercato nella Primeira Liga si chiude il 22 settembre.

Copyright © 2015 Cierre Media Srl

Preferenze privacy