Sanchez arriva ma non subito: lo United alla ricerca del sostituto

Sanchez all’Inter? Trovata la chiave per sbloccare l’affare! I DETTAGLI


Standby: ecco la parola chiave per definire la trattativa che porterà Sanchez in nerazzurro. (Quasi) tutto è sistemato, ma lo United cerca un sostituto, che deve arrivare necessariamente dal mercato degli svincolati.

MERCATO CHIUSO IN UK, SI FA LA SPESA TRA GLI SVINCOLATI

L’affare Alexis Sanchez s’ha da fare, ma non ancora. Il Manchester United, secondo quanto riporta la Gazzetta dello Sport, ha intenzione di concludere la trattativa, ma deve prima trovare il sostituto adatto al cileno. Il problema? Il mercato in entrata, a casa della Regina, si è concluso l’8 agosto. Per questo motivo, la squadra di Ole Gunnar Solskjær deve fare la spesa tra gli svincolati.

Il profilo più adatto sembrava quello di Daniel Sturridge, ex Chelsea e Liverpool, che però è finito al Trabzonspor; l’alternativa (che interessa anche all’Inter) è Fernando Llorente, al quale i nerazzurri hanno proposto un biennale. L’ex Juventus, però, sembra aver trovato un accordo di massima con il Napoli, il quale attende Mauro Icardi, uomo cardine nelle trattative italiane da qui fino al 2 settembre.

Sono da scartare le ultime due ipotesi: l’acquisto di Wilfried Bony (nome che orbitava attorno al Lecce) o la cessione di Alexis Sanchez senza aver prima trovato un sostituto, visto che in attacco lo United può contare solamente su Greenwood, Rashford e Martial.

L’affare si farà, ma bisogna aver pazienza: l’Inter attende il suo Niño Maravilla.

Copyright © 2015 Cierre Media Srl

Preferenze privacy