Lukaku e Lautaro non sono pronti: Conte lancia Esposito contro il Lecce

Lukaku e Lautaro non sono pronti: Conte lancia Esposito contro il Lecce


Si sa, gli allenamenti di Antonio Conte sono la tredicesima fatica di Ercole, ma non sono riusciti nel miracolo: Lautaro e Lukaku sono indietro fisicamente. Conte, allora, corre ai ripari.

IN ATTESA DI DZEKO, CONTE CREDE IN SEBASTIANO

La trattativa per portare Edin Dzeko sotto la Madonnina sta avendo degli intoppi (citofonare a casa Icardi per avere spiegazioni a riguardo), quindi Antonio Conte, molto probabilmente, dovrà accontentarsi di ciò che ha in casa per la sfida al Lecce. Questo significa schierare da titolari due tra Lukaku, Lautaro, Esposito e Politano.

Negli ultimi giorni, però, è sorto un problema: Lukaku, che ha saltato una grossa fetta di preparazione atletica con lo United, non ha più di 60 minuti nelle gambe e Conte non ha intenzione di bruciare le tappe con il belga. Lautaro, invece, ha ancora degli acciacchi che provengono dalla Coppa America.

Per questo motivo, come riporta Gazzetta.it, Conte è pronto a far esordire in Serie A dal primo minuto Sebastiano Esposito: “Un grande precampionato il suo, feeling speciale con Antonio Conte, personalità da vendere. Esposito ha Totti come modello principale e in effetti ha caratteristiche fisiche e tecniche che ricordano parecchio il mito giallorosso. In Pinetina, sono comunque tutti molto attenti a tenere il ragazzo coi piedi per terra, Conte in particolare. Il programma è quello di lasciare Esposito a disposizione della Primavera facendolo però allenare e giocare spesso con la prima squadra”.

Inutile negarlo, Sebastiano Esposito ha un futuro florido davanti a sè. Il primo passo importante potrebbe arrivare lunedì 26 agosto: un sogno che si avvera.

 

Copyright © 2015 Cierre Media Srl

Preferenze privacy