Paratici non si sbilancia: "Icardi è un giocatore dell'Inter"

Paratici non si sbilancia: “Icardi è un giocatore dell’Inter”


Il dirigente juventino ha parlato a margine della tradizionale amichevole di Villar Perosa, in particolare sui vari casi di mercato che interessano la Juventus, tra cui l’eventuale scambio Dybala-Icardi

Dybala? E’ una cosa in divenire”

Tipico vernissage estivo quello andato in scena a Villar Perosa tra la Juventus A e la Juventus B(la formazione Primavera), e intervista di Sky Sport a Fabio Paratici.  Molte domande sul mercato e, sullo sfondo, anche il possibile scambio con l’Inter che potrebbe portare Paulo Dybala in nerazzurro e Mauro Icardi in bianconero.

Queste le parole del dirigente: “Telefono caldo? Come tutti i giorni nelle giornate di calciomercato. Si fanno tante chiacchiere, poi alla fine gli affari ultimamente non è che se ne facciano tanti. Siamo fiducioso e tranquilli. Non sono giocatori in esubero, c’è una lista che ci consente di mettere in lista 21 giocatori più i local player, quest’anno ne abbiamo solo uno. Quest’anno abbiamo solo 22 giocatori da mettere in lista e usciranno quelli che rimarranno fuori dalla lista. Abbiamo un parco giocatori di grande livello, siamo tra le migliori al mondo. Siamo in una sessione di calciomercato, per concludere un affare bisogna essere in tre parti: le due squadre e il giocatore. Dybala è come tutti gli altri giocatori, è un grande giocatore, è il nostro numero 10. Ci sono degli interessamenti, dei discorsi, ne parleremo, è una cosa che è in divenire. Non ci sono giocatori più vicini o più lontani. Scambio Icardi-Dybala fattibile? Icardi è un giocatore dell’Inter, noi parliamo dei nostri giocatori, abbiamo dei grandi attaccanti. Non stiamo qui a discutere questo. Abbiamo Higuain e Mandzukic che sono due grandi giocatori e hanno vinto tanto. Abbiamo Dybala, Cristiano, non parlerei degli altri, dei giocatori delle altre squadre. Siamo contenti di quelli che abbiamo che hanno grande spessore umano.

Chiusura sui due nuovi allenatori di Inter e Juve: “Conte e Sarri sono due grandi professionisti, non mi sorprende Conte all’Inter e Sarri alla Juve”. 

Copyright © 2015 Cierre Media Srl

Preferenze privacy