Dzeko-Inter, è la settimana della verità! IL PUNTO

Dzeko-Inter, è la settimana della verità! IL PUNTO


La dirigenza interista continua a lavorare per sistemare il reparto offensivo e regalare a Conte quei due attaccanti che chiede da inizio estate.

PER DZEKO O SI CHIUDE IN SETTTIMANA O RESTA  A ROMA

Marotta lavora senza sosta per portare ad Appiano i due grandi nomi dell’estate nerazzurra. Parliamo naturalmente di Dzeko e Lukaku. In particolare sul bosniaco si attendono novità a breve. L’accordo con il giocatore c’è sempre stato. L’attaccante è uscito allo scoperto facendo capire chiaramente alla Roma, la volontà di cambiare aria. Questa settimana sarà decisiva. O i nerazzurri esaudiranno le richieste dei giallorossi entro domenica, altrimenti Edin resterà nella capitale. Andare oltre con i tempi sarebbe complicato per Petrachi, che avrebbe sempre meno agio per trovarne il sostituto e i soldi da investire. L’Inter non può più tentennare sul prezzo e deve trovare l’affondo decisivo per definire un accordo triennale con l’ex Manchester City. Il classe ’86 è molto stimato da Conte, che già lo voleva ai tempi del Chelsea, dove però non riuscì a portarlo. Appena arrivato ad Appiano, Dzeko è stato tra i suoi primi desideri di mercato. Sperava di poterlo già avere a disposizione nel ritiro di Lugano, ma c’è stato qualche intoppo. Infatti al tensione creatasi tra Inter e Roma, nell’affare Barella, ha costratto il tecnico leccese ad attendere un po’.

Ormai però è passato un mese e il mister è stufo di aspettare. Se si vuole davvero insidiare la Juventus, bisogna agire in maniera energica sul reparto offensivo. Le due società hanno ripreso le trattattive, ma l’Inter finora è arrivata ad offrire 15 milioni, mentre la Roma non pare intenzioanta a fare sconti sulla sua richiesta di 20. La pressione è tutta per la società di Viale Della Liberazione, visto che alla società giallorossa non dispiacerebbe trattenere il giocatore, visto che Fonseca lo ritiene importante per il progetto. I Compagni di squadra stanno cercando di convincere il bosniaco a restare e anche la moglie Amra ha sempre avuto parole affettuose per la capitale. Però pure un trasfertimento a Milano non le dispiacerebbe, visto i suoi interessi per la moda. Ovunque si andrà, la signora sarà felice e sicuramente sapremo dove entro questa settimana.

 

Copyright © 2015 Cierre Media Srl

Preferenze privacy