Inter chi sarà il tuo bomber? Il mistero si infittisce: spunta Zapata

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

La questione attaccante tiene banco in casa Inter; a poco più di venti giorni dalla prima di campionato, infatti, non si conosce ancora il volto dell’attacco nerazzurro. Calciomercato.com fa il punto della situazione.

Dzeko e i suoi fratelli

Molti sono stati i nomi accostati all’Inter dall’inizio del calciomercato, in particolare per la zona offensiva. Il club di Zhang, infatti, ha la necessità di chiudere per due attaccanti, necessari per dare forma e sostanza all’opera di rivoluzione targata Conte.

Le difficoltà legate al nome di Edin Dzeko sono, ormai, note; la società nerazzurra, però, confida che la posizione della Roma si ammorbidisca con il passare dei giorni. Non si vuole andare molto oltre i 15 milioni di euro, per un giocatore che a gennaio potrebbe promettersi all’Inter senza esborsi economici.

Ma chi affiancare al bosniaco? I nomi sono stati tanti, tra cui Cavani, Milik, Dybala Rebic, Lukaku e, adesso, Zapata.

Zapata, una pista da seguire

Gli ultimi due sono, forse, maggiormente legati tra loro: le difficoltà per arrivare al belga, sorte negli ultimi giorni a causa del prepotente ingresso della Juventus nella trattativa, stanno facendo sondare al tandem Marotta-Ausilio strade alternative, e il colombiano Zapata, che da Milano dista solo pochi km, potrebbe essere una soluzione valida.

La somiglianza anche fisica con il gigante di Anversa potrebbe spingere a ripiegare sull’attaccante che ha contribuito in maniera sostanziale all’approdo della Dea in Champions League.

Il costo del cartellino è alto: circa 60 milioni di euro, per un club, quello bergamasco, che sembra un’isola felice, da cui difficilmente gli abitanti vogliono andar via. Ma è chiaro che il club di Suning debba prendere due punte di spessore, ed un esborso economico importante, favorito da alcune cessioni, è stato sicuramente messo in preventivo.

Resta da capire in quale direzione puntare maggiormente l’attenzione: Francoforte (Rebic), Torino (Dybala), Parigi (Cavani) o la più vicina Bergamo (Zapata)?

Il rebus attaccanti, che accompagna l’estate di dirigenti e tifosi nerazzurri, continua.

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook