Inter, Icardi apre al Napoli, gli azzurri ci provano! I dettagli

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Mauro Icardi molto probabilmente non sarà un giocatore dell’Inter nella prossima stagione. Dove andrà? Il Napoli si fa avanti prepotentemente.

ICARDI, “ASSIST” DI ADL: “VOGLIO UN ATTACCANTE DA 30 GOL PER IL NAPOLI”

Sono di ieri le dichiarazioni scottanti di Aurelio de Laurentiis sulla volontà del Napoli di acquistare un bomber da affiancare a Milik. Una possibile pista porterebbe a Mauro Icardi, sicuramente in uscita da Appiano Gentile e disposto a rimanere in Italia, magari per vendicarsi dei suoi vecchi colori.

Mauro ha ormai accettato di essere lontano dai colori nerazzurri, come testimoniato dalla sua giornata di ieri; ecco le parole del Corriere dello Sport a riguardo: Icardi ha metabolizzato che il suo futuro calcistico è lontano da quella Pinetina dove ieri è arrivato alle 9,25 a bordo della sua fiammante Lamborghini nerazzurra. E’ rimasto all’interno poco più di un’ora e mezza e poi alle 11,02, quando i compagni cominciavano ad arrivare, è andato a casa. Senza incontrarli. In compenso, però, ha visto l’ad Marotta, e con lui c’è stata una breve chiacchierata dopo quella in Svizzera: di fatto le parti concordano che andare avanti insieme è impossibile. L’Inter era arrivata da mesi a questa conclusione, poi è toccato a Conte: e ora, anche all’ex capitano nerazzurro”.

Al momento, si prova a portare avanti una doppia trattativa, con Napoli e Juventus: “La preferenza di Mauro resta probabilmente la Juventus, perché un trasferimento a Torino gli consentirebbe di non allontanarsi troppo dalla famiglia. La Juve ha ancora in rosa Higuain e Mandzukic e non si è fatta viva. O per lo meno non lo ha fatto con l’Inter, mentre Paratici flirta da tempo con Wanda per quel che riguarda il contratto. Ecco perché negli ultimi giorni l’attaccante di Rosario ha aperto al Napoli: non la considera una scelta di ripiego, bensì una big. E tra l’altro sarebbe allenato da Ancelotti: un tecnico che stima molto. A convincerlo sono stati il progetto tecnico che il ds Giuntoli ha spiegato alla moglie-agente nell’ultimo incontro di una decina di giorni fa, e la proposta di un ingaggio che lo trasformerebbe nel calciatore azzurro più pagato della squadra. Magari il suo stipendio non sarebbe in doppia cifra come Wanda sperava quando ancora trattava il rinnovo con l’Inter, ma compresi i bonus la cifra sarebbe maggiore rispetto ai 5,1 milioni che nel 2019-20 percepirebbe a Milano. Il Napoli, comunque, vuole prima chiudere l’accordo con Icardi e poi cercherà l’intesa con l’Inter che chiede 60-70 milioni (inclusi i bonus) per il cartellino. Marotta e Ausilio, tra l’altro, preferirebbero veder partire il giocatore in direzione Napoli piuttosto che Torino.

Vedremo cosa riserverà il futuro all’ex capitano nerazzurro. Di certo vi è solamente che ben presto si sveglierà senza vedere San Siro alle luci dell’alba.

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook