Sei qui: Home » News Inter » Inter, Conte punta molto sulle palle inattive. Precise le indicazioni alla squadra. I dettagli

Inter, Conte punta molto sulle palle inattive. Precise le indicazioni alla squadra. I dettagli

La nuova Inter di Antonio Conte sta prendendo forma e comincia a studiare nuovi schemi per essere più incisiva e imprevedibile. Come riporta il Corriere dello Sport, l’allenatore salentino sta trasmettendo alla squadra i suoi dettami per migliorare la statistica dei gol realizzati su calci da fermo. In particolare, nello spogliatoio nerazzurro dello stadio del Lugano, erano ancora appese le indicazioni per i calci d’angolo.

Le indicazioni di Conte

Per quanto riguarda i battitori, essi subiranno eventuali modifiche non appena la squadra sarà al completo. Sulla bandierina dovranno essere sempre in 2 per destabilizzare gli avversari circa la traiettoria della palla. In area l’Inter dovrà portare minimo 5 giocatori, numero che naturalmente può variare in base alle esigenze della partita. Al limite dell’area dovranno sistemarsi in 2 in grado di calciare verso la porta o di rimettere palle pericolose al centro. Inoltre l’ultimo uomo andrà a posizionarsi sul cerchio di centrocampo, per cercare si sventare eventuali ripartenze.

LEGGI ANCHE:  Telecronista licenziato improvvisamente nell'intervallo del match del Mondiale

Gli interpreti

Ai nerazzurri sicuramente non mancano i saltatori. Tra De Vrij, Skriniar, Godin, Gagliardini e gli eventuali acquisti di Dzeko e Lukaku, l’Inter può vantare un’ampia batteria di specialisti del gioco aereo. Ciò che è da valutare bene sono i battitori. Lo scorso anno la squadra di Spalletti ha realizzato poche reti da calci d’angolo, molti dei quali venivano calciati in maniera imprecisa. Adesso con l’acquisto di giocatori dai piedi buoni come Sensi, Barella e Lazaro, chissà che l’Inter abbia trovato anche uno specialista in grado di mettere al centro cross tesi e precisi.