L'agente di Lautaro: "L'interesse del Barcellona è vero"

L’agente di Lautaro: “L’interesse del Barcellona è vero”


Alberto Yaquè parla del suo assistito e del club blaugrana che nelle prossime settimane potrebbe andare all’assalto dell’attaccante argentino

Uno degli agenti di Lautaro Martinez, Alberto Yaquè, intervistato a Olè (quotidiano spagnolo), ha parlato del suo assistito, e non ha nascosto il fatto che il Barcellona sia interessato all’attaccante dell’Inter. Una voce che era circolata già nelle scorse settimane, e che adesso è stata confermata da chi cura gli interessi del calciatore.

Interesse Barcellona per Lautaro

La recente Copa America e l’annata positiva con l’Inter hanno proiettato il “Toro” sul piano internazionale, nonostante la giovane età.

Non è un caso che l’argentino sia finito nel mirino del Barcellona, così come afferma il suo agente: La voce sull’interesse del Barcellona è vera. Non ci ha chiamato nessuno però sappiamo che c’è stato un sondaggio forte, importante. E’ sicuro che ci sia un interesse del Barcellona”. 

L’attaccante ha una clausola rescissoria pari a 111 milioni. Staremo a vedere se i catalani saranno pronti a fare follie pur di strappare il calciatore ai nerazzurri. Senza dimenticare la volontà di Lautaro, mai un dettaglio nelle dinamiche di calciomercato.

Il rapporto con Icardi e la Copa America

Alberto Yaquè non ha solo parlato di mercato. L’agente si è soffermato anche sul rapporto amichevole tra il suo assistito e Mauro Icardi, ormai sempre più ai margini del progetto: “Mauro si è comportato sempre bene, lo ha sempre chiamato, gli ha aperto la porta di casa, è un ragazzo interessante, una brava persona. E poi era ovvio che dovevano competere per una maglia visto che Spalletti giocava con una sola punta”. 

Inoltre il procuratore ha anche elogiato le prestazioni di Lautaro in Copa America, esaltando sia le qualità tecniche che quelle caratteriali:  “Lautaro è entrato con la fiducia che lo contraddistingue perché ci ha sempre vissuto. Quando ha iniziato al Racing, aveva davanti Milito, Bou e Licha (Lisandro) Lopez però non gli importava nulla. Ha superato le aspettative, anche le sue, però a me non ha sorpreso perché lo conosco. Se non lo conoscessi e dovessi parlare di lui, direi che è un attaccante che piace a tutti gli argentini: forte, con personalità, carino. Cose che, a questa età, dimostra come sia molto forte”.

Copyright © 2015 Cierre Media Srl

Preferenze privacy