Conte: l’ex CT già protagonista in campo e fuori; è una Full-Immersion

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Antonio Conte si è calato totalmente nella nuova realtà a tinte nerazzurre. L’ex ct della Nazionale, infatti, si è reso protagonista in allenamento per il proprio metodo di lavoro, descritto in dettaglio dal Corriere dello Sport.

CONTE AL CENTRO DI TUTTO: ALLENAMENTI A MASSIMA INTENSITA’ E COLLOQUI INDIVIDUALI PER MOTIVARE I GIOCATORI

Come riportato dal quotidiano romano infatti, il neo-mister interista è sempre al centro dell’azione. Guida ed incita i giocatori durante le esercitazioni tattiche, spiega i movimenti da compiere e, soprattutto, chiede la massima intensità. 

Il suo staff ne rispecchia le qualità, essendosi mostrato molto attivo in queste prime battute: a dirigere la prima parte è il preparatore atletico Pintus, mentre, per ciò che concerne gli esercizi con la palla, a dirigere sono il fratello Gianluca, Stellini e Vanoli. 

Per quanto riguarda l’ambito fuori dal campo, Conte chiede rispetto delle regole, spirito di sacrificio, dare il massimo in ogni circostanza e mettere il ‘noi’ davanti all’ ‘io’. 

Prima dell’inizio del ritiro il tecnico si è presentato prima alla squadra e poi singolarmente, svolgendo una serie di colloqui individuali con determinati giocatori. Tra questi sono rientrati anche Mauro Icardi e Radja Nainggolan, in un incontro andato in scena domenica sera alla presenza di Marotta ed Ausilio.

Un faccia a faccia sarebbe avvenuto anche con Ivan Perisic, rivitalizzato dal nuovo ruolo a tutta fascia che sembra intrigarlo non poco. Certo, ciò non toglie che se dovesse arrivare un’offerta dalla Premier non verrebbe scartata a priori, anzi. Ma in questo momento il croato ed i nerazzurri si sono riavvicinati ulteriormente.

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook