Inter, inizia l’era Conte: corsa, tattica e forza per provare l’assalto alla Juve!

Inter, inizia l’era Conte: corsa, tattica e forza per provare l’assalto alla Juve


Il tecnico leccese proverà l’assalto alla Juventus già nella sua prima stagione

Oggi alle 3:30 inizierà ufficialmente l’era di Antonio Conte all’Inter con la conferenza stampa in cui chiarirà tutte le sue idee per provare “l’assalto alla Juventus”. Sicuramente nella conferenza i temi caldi non mancheranno e sarà centrale la questione del “ritorno alla vittoria”, tema molto caro a Suning e ai tifosi interisti che non vedono l’ora di poter festeggiare di nuovo la vittoria del campionato.

Una rivoluzione interna

Oggi è il primo giorno ufficiale di Antonio Conte, ma il nuovo mister, ha già alle spalle un mese di lavoro con la dirigenza interista con la quale proverà a cambiare volto alla squadra milanese. Fin dai primi giorni, l’ex juventino, ha spinto per costruire un ambiente di lavoro come piace a lui cambiando tutti gli uomini più vicini alla squadra: staff tecnico , preparatori e team manager. Inoltre insieme a Giuseppe Marotta, ha fatto capire a giocatori in esubero come Icardi e Nainggolan che non c’era più spazio per loro nell’Inter, perché la nuova squadra non sarà composta da giocatori egoisti ma solo da calciatori che pensano solo in modo coeso.

I metodi di lavoro

Da domani si inizierà a lavorare a Lugano e i calciatori conosceranno subito i metodi e le idee dell’ex C.t. della nazionale. Verrà presentato alla squadra il nuovo preparatore atletico Antonio Pintus che rispetto ai colleghi lavorerà più  “a secco” e quindi senza palla: è chiamato il sergente per la sua serietà nel lavoro. Inoltre verranno presentati Julio Tous e Matteo Pincella rispettivamente specialista della forza e addetto all’alimentazione ma anche Gianluca Stellini e Vanoli che saranno gli assistenti di Conte.

I principi di gioco del neo tecnico nerazzurro saranno la forza fisica (ricercata sul mercato), la velocità e la verticalità; caratteristiche che hanno sempre contraddistinto L’allenatore salentino. Il modulo con cui giocherà l’Inter sarà il 3-5-2  (questo non è una sorpresa), con talento in mezzo al campo, difesa granitica e grande corsa sugli esterni.

La prima occasione per dimostrare il suo valore, Antonio Conte, la avrà già domenica 14 Luglio in occasione dell’amichevole con il Lugano.

Copyright © 2015 Cierre Media Srl

Preferenze privacy