Suning ora fa paura: spunta il patto anti-Inter tra Roma e Juve

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Suning ha iniziato a fare paura alla Serie A. Secondo quanto riportato dalla Gazzetta dello Sport, le ultime mosse, sia nel mercato allenatori, che in quello dirigenti e calciatori, ha iniziato a instillare un senso di pericolo nei maggiori club italiani, soprattutto Juventus e Roma. Perciò le due rivali avrebbero deciso di coalizzarsi per fare fronte comune contro i nerazzurri.

COMPLOTTI D’ALTRI TEMPI CONTRO L’INTER

E a suggellare il “patto” ci avrebbe pensato l’operazione Spinazzola-Pellegrini. Lo scambio infatti ha sanato entrambi i conti in sospeso alla voce plusvalenze, complicando quindi il cammino dell’Inter per Edin Dzeko. Ora i giallorossi infatti sono in una posizione più forte e non hanno così disperato bisogno del denaro di Suning. Da qui il brusco stop nella trattativa per il bosniaco, proprio a causa dell’aumento delle richieste della Roma e l’intromissione per Barella. Insomma dei veri e propri “sabotaggi” orchestrati dalla Juventus, che ha intenzione di difendere la propria leadership imbattuta negli ultimi 8 anni.

Marotta e Conte, per quanto a parole non si siano schierati apertamente, hanno il coltello tra i denti contro la loro ex squadra e non hanno assolutamente intenzione di sottomettersi. Difatti, lo scambio Dybala-Icardi finora non ha mai preso veramente corpo, nonostante i vari affondi di Paratici. Tuttavia, sempre la Gazzetta, non dipinge un quadro nero per l’Inter. La nuova dimensione acquisita dalla società infatti, oltre al rinnovato potere economico, non la spaventano. Se dovessero fallire gli obiettivi principali per i bastoni tra le ruote e le meschine manovre altrui, si virerà su altri nomi, altrettanto validi se non migliori. Nessuno è indispensabile e tutti sono sostituibili, specie nel mercato.

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook