UFFICIALE – Oriali è il nuovo Team Manager dell’Inter

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Adesso è arrivata anche l’ufficialità: Lele Oriali torna all’Inter; sarà il First Team Technical Manager. Ecco il comunicato ufficiale.

UFFICIALE, ORIALI TORNA IN NERAZZURRO

Erano settimane che si vociferava sul suo ritorno in nerazzurro, adesso è arrivata anche l’ufficialità. Lele Oriali farà parte dello staff nerazzurro, il cui contratto scadrà il 30 giugno 2022. Ecco la nota ufficiale del club:

Gabriele Oriali torna all’Inter nel ruolo di First Team Technical Manager, che ricoprirà a partire dal primo luglio 2019.

Ventotto anni in nerazzurro, una vita al servizio del Club. La connessione tra Gabriele Oriali e l’Inter è naturale e indissolubile. Un viaggio iniziato nel 1965, quando, 13enne, fece il suo ingresso nel nostro Settore Giovanile. Da lì la scalata, il debutto in prima squadra a 17 anni, due Scudetti, due Coppe Italia, un totale di 392 partite con la nostra maglia e 43 gol. Mediano, ma tuttofare. Indispensabile anche per la Nazionale, con cui diventò Campione del Mondo nel glorioso Mundial dell’82.

Sacrifici, rinunce e passione: la ricetta per ottenere risultati, il leitmotiv di Oriali, che Gianni Brera ribattezzò “Piper”, vivace come lo champagne. Caratteristiche mai sopite anche dopo il ritiro dal calcio giocato. Oriali, dopo Bologna e Parma, è tornato in nerazzurro nel 1999, nello staff dirigenziale. Mai davvero dietro alla scrivania, perché il richiamo del campo è sempre stato forte, fatale. Operativo, sempre a stretto contatto con la squadra, ha legato la sua figura ai tanti successi nerazzurri: cinque scudetti, una Champions League, tre Coppe Italia, tre Supercoppe Italiane.

Ora torna all’Inter, pronto per nuove avventure in nerazzurro. Bentornato, Lele!

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook