CdS - Vanheusden saluta, i big no: il belga pronto per lo Standard

CdS – Vanheusden saluta, i big no: il belga pronto per lo Standard


Con il classe ’99 in uscita ed altre piccole operazioni l’Inter è pronta a raggiungere le plusvalenze

Serviranno 46 milioni per raggiungere il tetto di plusvalenze fissato dall’Inter. Pronto ancora una volta agli straordinari il ds Piero Ausilio, in tandem con Marotta, per assicurare gli incassi al club nerazzurro senza grandi sacrifici.

APPUNTAMENTO CON LO STANDARD PER VANHEUSDEN

Radu, Bastoni, Esposito e Pinamonti. Non saranno questi i giovani nerazzurri sacrificati dal club per generare plusvalenze. La tattica dell’Inter, secondo il Corriere dello Sport, prevede invece altri obiettivi. Appuntamento con lo Standard Liegi per Zinho Vanheusden, dal quale il direttore sportivo spera di ottenere 20 milioni inserendo nella trattativa anche il prestito di Emmers. L’operazione Sassuolo con l’ingresso di Sensi porterà 5 milioni ai nerazzurri per la plusvalenza firmata Vergani mentre, già a gennaio, il club di Zhang ne ha incassati 3 per Zappa al Pescara. Occhi puntati infine sul Genoa, dove sarebbero destinati ad approdare Rizzo e Gavioli: 8,5 milioni, gli stessi versati per il riscatto di Salcedo.

Tutte entrate da far registrare entro il 30 giugno per diversi motivi: uno su tutti, quello di non cedere un big per permettere l’ottimizzazione dei conti.

Copyright © 2015 Cierre Media Srl

Preferenze privacy