Perisic fa le valigie: come sostituto spunta Sessegnon

Perisic fa le valigie: come sostituto spunta Sessegnon


All’Inter si ragiona in termini di pedine nel nuovo scacchiere di Conte. Il tecnico salentino ha in mente un prototipo di formazione, con determinate caratteristiche per ognuno dei ruoli. Se in difesa ci sono pochissimi dubbi, il reparto mediano sembra sistemarsi con gli arrivi di Barella e Lazaro, e in attacco si torna a sperare in Lukaku, il ruolo che ora ha bisogno di maggiore attenzione è l’esterno sinistro. Perisic ha, infatti, comunicato di voler lasciare l’Inter per accasarsi in Premier, e la necessità è di sostituirlo. A Conte piace un giocatore totale, un terzino capace di attaccare e difendere, con piede buono per cross e calci piazzati. Insomma, il sogno sarebbe portare a Milano Marcos Alonso. Sogno, sì, perché dopo aver perso Hazard il Chelsea difficilmente libererà un altro dei suoi migliori giocatori. Anche perché c’è un blocco di mercato ad impedirgli di sostituirlo.

Ecco spiegata, allora, la presenza di Ausilio ad osservare il match tra Francia e Inghilterra U21. L’osservato speciale è un calciatore inglese, di proprietà del Fulham. Parliamo di Ryan Sessegnon, esterno mancino tutta-fascia, capace di giocare letteralmente ovunque. Dopo la retrocessione, il calciatore ha comunicato di non voler rinnovare il contratto (scadenza giugno 2020). Così si apre la caccia al talento inglese: in patria parlano di cosa fatta con il Tottenham; dalla Francia rimbalzano voci di un interessamento del PSG; ma concretamente ci sono anche Liverpool e United. E l’Inter spera nel colpaccio. Per età e caratteristiche potrebbe essere un affare “alla Chiesa, con Ryan che potrebbe essere subito il titolare sulla fascia mancina nerazzurra.

Copyright © 2015 Cierre Media Srl

Preferenze privacy