RASSEGNA STAMPA - Lukaku si complica: no allo scambio con Icardi, da Manchester chiedono solo contanti

RASSEGNA STAMPA – Lukaku si complica: no allo scambio con Icardi, da Manchester chiedono solo contanti


Per Lukaku la richiesta è di 80 milioni. Rifiutato Icardi

Inter pronta all’assalto a Romelu Lukaku? Da oltremanica non arrivano buone notizie, a smorzare il recente entusiasmo generatosi intorno all’attaccante belga. La Gazzetta dello Sport, infatti, riporta come il Manchester United abbia alzato il muro, facendo richieste che mettono in difficoltà i nerazzurri. L’arrivo sembra inoltre strettamente legato al modo in cui verrà ceduto Mauro Icardi, la cui matassa sembra tutt’altro che sbrogliata.

IL PROBLEMA: IL MAN U CHIEDE SOLO CASH

Brusca frenata. Questo è lo stato della trattativa stando alla Rosea. Un primo approccio sembra infatti già esserci stato, con l’obbiettivo di inserire delle contropartite. Il principale diamante da impegnare è, per posizione nel club e valore, Mauro Icardi. Ma niente da fare. I Reds hanno risposto picche, ribadendo come l’unica via per l’acquisto del proprio centravanti sia il pagamento senza contropartite. Una bella stangata in Corso Vittorio Emanuele secondo il quotidiano, dove già nella trattativa che portava il nome di Perisic lo United si era mostrato intransigente: o cash o niente. La richiesta è di 80 milioni, e porterà l’Inter a ricalibrare le proprie mosse. La Gazzetta spiega come sia presto per dare la partita per persa, ma con l’obbiettivo di non lasciarsi coinvolgere in un’asta. Si parla già, infatti, di un interessamento del PSG.

LUKAKU VUOLE L’INTER?

La volontà del giocatore sembra abbastanza chiara: la voglia di Inter e Italia sembra esserci eccome, con le recenti dichiarazioni d’amore che hanno persino irritato la dirigenza inglese. Un altro indizio a favore sarebbe il cambio di agente, da Raiola a Pastorello, proprio per facilitare un approdo nel nostro paese. Il punto è: quanto durerà questo interessamento per l’Inter e la punta quanto avrà voglia di spingere in tale direzione? Con Solskjaer Romelu è destinato alla panchina, se una valida alternativa dovesse presentarsi prima dei nerazzurri il belga potrebbe svanire definitivamente.

ALTRI FRONTI

Intanto la questione Icardi rimane in stallo, aspettando il ritiro. I proventi di una sua eventuale cessione solo cash potrebbero facilitare la trattativa, ma prima c’è da vincere il braccio di ferro che va avanti ormai da fine campionato. Per Barella vale lo stesso discorso fatto in precedenza: niente aste. Per Dzeko, invece, si entra nella settimana della fumata bianca. Infine il nuovo nome, non meno complicato, nel caso sfumasse Lukaku è quello di Paulo Dybala, pallino di Marotta.

Copyright © 2015 Cierre Media Srl

Preferenze privacy