Repubblica – Icardi minaccia la rescissione per mobbing?

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Clamoroso! La Repubblica lancia sull’edizione odierna la bomba che Mauro Icardi potrebbe scatenare contro l’Inter. Il giocatore infatti potrebbe chiedere il collegio arbitrale per la risoluzione anticipata del suo contratto in scadenza nel 2021.

ICARDI AZIONE LEGALE PER MOBBING: POTREBBE LASCIARE L’INTER A ZERO

Ci sarebbero infatti stati dei primi contatti tra i membri del suo staff e dei legali esperti nel diritto del lavoro. Se il collegio di esperti dovesse dare ragione al giocatore, Icardi potrebbe lasciare l’Inter gratis. I motivi sono tanti e sempre gli stessi. L’Isolamento in spogliatoio, l’esclusione e le mancate convocazioni in seguito alla vicenda legata alla fascia di capitano, in particolare quella contro la Lazio il 31 Marzo scorso e la questione del mancato rinnovo del contratto. Icardi ha sempre sostenuto di voler rimanere all’Inter almeno un altro anno, ma Antonio Conte è stato chiaro, Mauro non farà parte del suoi piani futuri. Un braccio di ferro sempre più forte che avrebbe portato Mauro a pensare di agire come Pandev anni fa. Il giocatore agì nello stesso modo nei confronti della Lazio per approdare all’Inter a zero. All’epoca fu riconosciuto il mobbing e se così sarà anche Icardi potrà lasciare i nerazzurri per sempre, gratis.

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook