RASSEGNA STAMPA-Inter effetto Conte: è già boom di abbonamenti

RASSEGNA STAMPA – Inter, effetto Conte: è già boom di abbonamenti


Se l’anno scorso l’Inter aveva sentito l’effetto Champions, quest’anno Conte ha già caricato gli animi di tanti. Dalla nostra rassegna stampa, infatti, apprendiamo dalla GdS che solo già il giorno dell’annuncio del nuovo allenatore ci sarebbero stati circa 3 mila abbonamenti confermati per la stagione in arrivo.

RASSEGNA STAMPA, GDS: L'”EFFETTO CONTE” PORTA 12MILA ABBONATI

Lo scudetto del tifo che quest’anno è andato ai sostenitori nerazzurri, che hanno mantenuto una media stellare con la presenza di circa 61 mila a partita. A San Siro è stata registrata una stagione da record da 1,1 milioni di spettatori totali. Quest’anno il sold out non tarderà ad arrivare e i 12 mila già confermati dimostrano che l’affetto dei tifosi dell’Inter sosterrà la squadra ancora una volta per raggiungere grandi obiettivi. Questo è stato l’effetto dell’annuncio del nuovo allenatore e delle grandi promesse. Per quanto riguarda la campagna acquisti ci si aspettano grandi cose. Prima però all‘Inter toccherà mettere a posto la questione Plusvalenze.

PLUSVALENZE ENTRO IL 30 GIUGNO: QUALI BABY SACRIFICATI?

Dal Corriere dello Sport chiariscono che lo scambio Dybala-Icardi sistemerebbe la questione immediatamente, ma è chiaro una trattativa del genere non potrà essere portata a termine in 3 settimane. E’ di nuovo il turno dei giovani talenti nerazzurri dunque. Tra i primi Zinho Vanheusden, che verrà venduto a titolo definitivo per una cifra non al di sotto del 12-15 milioni. Con lui anche Karamoh potrebbe partire (magari inseribile nella trattativa per Chiesa). Intanto la dirigenza tiene gli occhi su Pinamonti. Al giovane che sta trascinando gli azzurrini al mondiale verrà rinnovato il contratto fino al 2021 salvo imprevisti, poiché l’Inter vorrà tenersi il suo gioiello. Con lui anche Radu ed Esposito. Il primo quasi sicuramente rimarrà al Genoa per un altro anno, il secondo invece potrebbe andare a Cagliari, ma protetto da un gentlemen-agreement. Per tutti gli altri baby nerazzurri ci sarà una possibile partenza, tra cui Emmers, Gravillon, Zappa, Colidio e Rizzo. 

Copyright © 2015 Cierre Media Srl

Preferenze privacy