RASSEGNA STAMPA – Lo scambio Icardi-Dybala torna di moda. E Conte ha già deciso…

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Torna in auge lo scambio tra Mauro Icardi e Paulo Dybala. I problemi dei due argentini con i rispettivi club di appartenenza potrebbero essere risolti semplicemente con un accordo tra Inter e Juventus. Mauro a Torino e Paulo a Milano. Ad affermarlo è l’edizione odierna della Gazzetta dello Sport.

SCAMBIO ICARDI-DYBALA, PRO E CONTRO

All’Inter servono 40 milioni di plusvalenze entro il 30 di questo mese, la stessa Juventus cedendo Dybala sistemerebbe i conti. Mauro e Paulo sono iscritti a bilancio per cifre basse: Icardi ‘pesa’ 2,5 milioni, Dybala 17. Una doppia cessione a cifre alte, magari intorno agli 80 milioni per entrambi, permetterebbe di sistemare i bilanci senza ipervalutare i cartellini”. E, ovviamente, c’è da considerare anche l’aspetto tecnico-tattico. Attenzione però ai ‘contro’. C’è il grande rischio di sbagliare valutazione e rafforzare una rivale. E poi va detto che Dybala a torino sta bene, non ha rotto con lo spogliatoio e a più riprese ha fatto capire di non voler cambiare aria.

All’Inter la cessione liberebbe Antonio Conte di un problema. La frase con la quale il neo tecnico ha commentato alla Bbc il discorso Icardi è solo apparentemente diplomatica: «Valuteremo tutte le situazioni e prenderemo le migliori scelte per il club». In realtà il club sembra aver già deciso da tempo: Icardi non fa parte del progetto tecnico della prossima stagione, perché lo strappo dello scorso inverno è troppo grande per poter essere ricucito Un scambio è possibile, ma non sarà semplice.

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook