Inter pronta a tutto per Chiesa! LA STRATEGIA

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Come già da tempo si sapeva, il profilo di Federico Chiesa è quello su cui l’Inter sarebbe pronta ad investire maggiormente. Scrive il CdS che, nonostante il prezzo del giocatore sia elevatissimo, si tenterà una strada alternativa per arrivare al gioellino della Viola.

INTER, PRONTE LE CONTROPARTITE PER ARRIVARE A CHIESA

Esatto perché, nonostante il giovane sia in prestito in Francia e nonostante non abbia trovato grande continuità, Karamoh rimane un profilo interessante, soprattutto in un ruolo che la Fiorentina, vendendo Chiesa, dovrebbe ricoprire. L’Inter così facendo vuole tentare di abbassare il prezzo almeno a 40-45 milioni, in modo tale da poter veramente sedersi al tavolo per acquistare il giocatore.

Tra gli altri anche Vanheusden, difensore classe 1999, potrebbe interessare ai Fiorentini, il giovane infatti è diventato titolare allo Standard Liegi, ma sembra essere destinato a rientrare in casa nerazzurra. Operato al ginocchio, a settembre sarebbe in grado di essere di nuovo in campo. Con lui anche Emmers e Pompetti, rispettivamente classe ’99 e 2000, giovani talenti cresciuti nella Primavera dell’Inter.

INTER-JUVE, CORSA A DUE PER CHIESA

Tanti nomi e tante possibilità, ma occhio alla Juventus. I bianconeri infatti sembrano essere l’ostacolo più grande che l’Inter si troverà ad affrontare. Chiesa infatti vuole rimanere in Italia e la Juventus potrebbe essere una piazza di grande livello dove trasferirsi. Una volta finito il campionato si potrà cominciare a valutare effettivamente la possibilità di portare l’esterno in nerazzurro. Resta il fatto che la Fiorentina, non ancora salva, si trova a lottare in bassa classifica e dovrà cercare di ribaltare una stagione difficile, proprio partendo dal mercato estivo.

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook