Inter, due vittorie per la Champions, altrimenti rischia grosso

Inter, due vittorie per la Champions, altrimenti rischia grosso


Con Juve e Napoli già qualificate, restano solo due posti per la prossima Champions League. In Europa League invece andranno la quinta e la sesta, insieme alla vincitrice della Coppa Italia. La settima invece, giocherà la seconda competizione europea solo se la coppa nazionale, sarà alzata da una delle squadre che arriverà nelle prime sei.

IN CASO DI ARRIVO A PARI PUNTI, CI SONO SCENARI DIVERSI

L’Inter nell’ultimo periodo ha sprecato più di un match point per chiudere la qualificazione in Champions. In ogni caso a tre giornate dalla fine del campionato, la squadra di Spalletti è padrona del suo destino per agguantare l’Europa che conta e i 50 milioni di euro che ne deriverebbero.

Vediamo però i vari scenari possibili, considerando che ora l’Inter si trova a 63 punti.

CON 6 PUNTI

Con due vittorie la beneamata avrebbe la sicurezza della qualificazione. Il calendario è abbordabile, visto che affronterà il Chievo già retrocesso in casa, il Napoli in trasferta, ma senza alcuna ambizione e infine l’Empoli al Meazza, che potrebbe avere ancora la possibilità di salvarsi. Arrivando a 69 punti l’Inter manterrebbe comunque un punto di vantaggio su Roma e Milan, anche se vincessero entrambe tre partite su tre. Potrebbe essere scavalcata dall’Atalanta in caso quest’ultima facesse sette punti o più, ma arriverebbe comunque al quarto posto.

CON 5 PUNTI

Con una vittoria e due pareggi, nessuna garanzia. Potrebbe esserci un arrivo a pari merito. In caso di arrivo a 68 punti insieme a Roma e Atalanta, la classifica avulsa punirebbe i nerazzurri, che finirebbero quinti.

Inter qualificata invece se  finisse pari con Atalanta, Roma e Milan oppure in caso di arrivo a tre con Roma e Milan o con Milan e Atalanta. In questi casi, sarebbero decisivi i sei punti conquistati nel derby. Comunque tutto questo prevede che sia giallorossi che rossoneri facciano nove punti. Se non accadesse Handanovic e compagni sarebbero qualificati.

CON 4 PUNTI

Se l’Inter dovesse collezionare una vittoria, un pareggio e una sconfitta, rischierebbe grosso a soli 67 punti. In questo caso infatti potrebbe essere superata da tre inseguitrici. Naturalmente resta il fatto che Roma e Milan dovrebbero fare bottino pieno nelle ultime tre partite. In tal caso Spalletti dovrebbe accontentarsi dell’Europa League e il suo futuro già incerto, sarebbe sicuramente lontano dai piani di Suning.

Copyright © 2015 Cierre Media Srl

Preferenze privacy