Juventus, Allegri: "Contro l'Inter per far punti. Icardi giocatore fantastico, mi auguro che non segni domani"

Juventus, Allegri: “Contro l’Inter per far punti. Icardi giocatore fantastico, mi auguro che non segni domani”


Lunghissima la conferenza stampa di Massimiliano Allegri, allenatore bianconero, alla viglia del Derby d’Italia. La sfida metterà davanti i nerazzurri, che vogliono chiudere il discorso relativo alla qualificazione in Champions League, e i bianconeri, freschi campioni d’Italia.

Allegri: “Sarà un piacere incontrare di nuovo Marotta”

Con queste parole, il tecnico bianconero ha deciso di accendere la sfida: “Domani è sempre Inter-Juve. Giochiamo davanti a 70.000 persone, in uno stadio meraviglioso: dobbiamo fare il meglio possibile, cercare di venire via con un risultato che è sempre importante perché ci fa vivere meglio. Non è che dobbiamo andare in giro a fare figuracce, siamo la Juventus, abbiamo l’obiettivo di fare altri punti e abbiamo altre partite che ci stimolano“.

Come sta Chiellini?
Abbiamo perso anche Bentancur che ha un affaticamento muscolare. Chiellini rientra e gioca, gli altri stanno bene. Se gioca Kean, il cambio sarà Berna; se gioca Berna, il cambio sarà Kean. Poi c’è Spinazzola. Sicuramente faremo una bella partita​​​​​​”.

Icardi domani potrebbe partire dalla panchina: come la prenderebbe? 
Icardi è un giocatore straordinario che fa sempre gol alla Juve. Domani bisognerà essere bravi a non farglielo fare, se giocherà. C’è sempre una prima volta, magari domani non segna“.

Domani farà alcuni esperimenti tattici?
Sicuramente no. Sono due le cose che mi incuriosiscono di più: Bernardeschi e Cancelo mezzala: il secondo ha gol nelle gambe“.

Che effetto fa trovare Marotta da avversario?
Domani avrò il piacere di incontrarlo di nuovo. Con lui ho passato quattro anni importanti, bellissimi. Con lui, Paratici, il presidente e Nedved abbiamo fatto un ottimo lavoro di crescita della società e questo credo sia un gran risultato. Siamo professionisti, le strade possono dividersi, ma questo non toglie quanto di buono fatto all’interno della società“.

Copyright © 2015 Cierre Media Srl