Nainggolan: "L'importante è dare il 100%. Dispiace giocarsela con la Roma"

Nainggolan: “L’importante è dare il 100%. Dispiace giocarsela con la Roma”


Dopo la vittoria contro il Frosinone per 3 a 1, Radja Nainggolan, protagonista in positivo del match è stato intervistato da Sky Sport.

NAINGGOLAN: “UNA VITTORIA CHE PUO’ VALERE UNA CHAMPIONS”

Nainggolan grazie alle sue giocate ha permesso ai nerazzurri di portare a casa una vittoria che consoliderebbe il 3° posto: “Queste partite sono difficili, soprattutto quando ti rilassi un attimo. Hai tanto da perdere, le avversarie giocano con le forze che hanno e riversano in campo tanto agonismo. Dopo il 2-1 ci hanno messo in difficoltà, poi siamo riusciti a chiuderla. Queste squadra hanno agonismo e giocano con tutte le forze che hanno, perche’ hanno tanto da perdere. Siamo stati bravi a tenere palla e infine chiuderla”. 

Nonostante un inizio non entusiasmante, costellato da parecchi infortuni, Radja nelle ultime partite ha ritrovato una forma quasi perfetta, forse anche per merito del mister: “Se ho ripagato il debito con Spalletti? Io cerco sempre di dare il massimo per me stesso, purtroppo ho avuto tanti infortuni e quindi non sono riuscito a dare quello che volevo. Ho sempre dato il massimo per questa maglia”.

A sei partite dal termine del campionato, il match contro la sua la Roma di domenica potrebbe consentire ai nerazzurri di accumulare un discreto distacco dalle inseguitrici per il terzo posto: “Uno scontro diretto, sia per noi che per loro. Mi dispiace dover giocare contro di loro: ho lasciato tanti ricordi lì e ho tanti amici. Ma il calcio è questo, io sono dell’Inter e devo dare il massimo per questa maglia ma ho rispetto di dove ho giocato”.

Copyright © 2015 Cierre Media Srl

Preferenze privacy