Parla Sabatini: “Volevo una grande Inter, ma sono stato impaziente”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Parla Sabatini sul suo passato in nerazzurro; la sua intenzione era quella di riportare in alto l’Inter, ma con l’alt di Suning si è mostrato impaziente.

PARLA SABATINI: “ICARDI? C’ERANO ALTRI METODI”

In una lunga intervista a La Repubblica, l’ex ds dell’Inter Walter Sabatini è tornato a parlare del suo passato all’Inter. Ecco le sue dichiarazioni:

Con l’Inter ho sbagliato io, me ne sono andato per impazienza. Volevo costruire una grande Inter, chiedevo investimenti forti, ma non c’erano risposte immediate. Davanti all’indugio mi sono tirato indietro, mi sembrava di tradire la fiducia dei tifosi. Trattare con i cinesi non fa per me, sono impermeabili, non danno mai risposte definitive; non era insomma l’ambiente adatto per il mio modo di lavorare.
Caso Icardi? Spalletti ha un legame molto forte con lo spogliato, ma senza Icardi la squadra si è indebolita; c’erano altri metodi…”.

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook