Skriniar, Inter disposta a rinunciare allo slovacco per investire sul mercato

Skriniar, Inter disposta a rinunciare allo slovacco per investire sul mercato


Nonostante l’incedibilità e le trattative per rinnovare il contratto, Skriniar è tutt’altro che saldamente all’Inter. I dirigenti nerazzurri, per finanziare il mercato di giugno, stanno valutando la cessione dello slovacco.

SKRINIAR VIA A 100 MILIONI: L’INTER CI PENSA

Secondo Calciomercato.com, il club nerazzurro potrebbe rinunciare all’ex Sampdoria, valutato 100 milioni. I procuratori hanno parlato di numerose squadre interessate al classe 1995. Suning non lo cederebbe a meno di 80-85. Cifra comunque importante, che può essere spesa soltanto da grandi club come Real, Barcellona, City e Atletico, quest’ultima interessata a lui già ai tempi di Marassi. Skriniar non è incedibile, e pur di avere un tesoretto da investire sul mercato, l’Inter potrebbe rinunciare al difensore, visto anche l’arrivo in estate a Milano di Diego Godin proprio dai Colchoneros.

Una cifra importante, che verrebbe subito investita nel rinforzare la squadra in più reparti. Uno di questi è l’attacco, e in particolare gli esterni. Resta l’idea Bergwijn, ma il vero sogno della dirigenza nerazzurra è Federico Chiesa, che potrebbe lasciare la Fiorentina. Non è da escludere anche il rinforzo di livello a centrocampo, con la solita accoppiata croata composta da Ivan Rakitic e Luka Modric a fare da protagonista. Movimenti importanti, per alzare ulteriormente l’asticella.

Copyright © 2015 Cierre Media Srl

Preferenze privacy