Verso Genoa-Inter, le probabili formazioni: torna Icardi?

Verso Genoa-Inter, le probabili formazioni: torna Icardi?


Il Genoa ospiterà l’Inter nella 30ª giornata infrasettimanale di Serie A: tutte le informazioni sulla partita e dove vederla in tv e streaming.
Il Genoa di Cesare Prandelli sfida l’Inter di Luciano Spalletti nella 30ª giornata infrasettimanale di Serie A. I liguri occupano l’11° posto in classifica a pari merito con Cagliari e Parma a quota 33 punti, con un cammino di 8 vittorie, 9 pareggi e 12 sconfitte, i nerazzurri sono al 3° posto con 53 punti, frutto di 16 vittorie, 8 pareggi e 5 sconfitte, e hanno 2 lunghezze di vantaggio sul Milan, 4°.

Christian Kouamé, con 4 goal segnati in 29 presenze, è il miglior marcatore nell’attuale rosa rossoblù, mentre Mauro Icardi continua ad essere il giocatore più prolifico dei nerazzurri con 9 goal in 20 partite giocate. Il Genoa viene da 2 sconfitte e una vittoria di prestigio sulla Juventus nelle ultime 3 giornate, l’Inter invece ha rimediato una sconfitta interna con la Lazio nell’ultimo turno.

QUI GENOA – Prandelli dovrà far fronte all’assenza pesante sulla sinistra difensiva di capitan Criscito: al suo posto dovrebbe trovar spazio dal 1′ Giuseppe Pezzella. A centrocampo potrebbe tornare in panchina Sturaro, con Radovanovic perno centrale e Lerager e Rolón ai suoi lati. In attacco si rivedrà dall’inizio Sanabria dopo la panchina con l’Udinese, mentre da esterni offensivi dovrebbero agire Lazovic e Kouamé. Lo svedese Hiljemark è l’unico indisponibile per infortunio.

GENOA (4-3-3): I. Radu; Pedro Pereira, Romero, Zukanovic, Giu. Pezzella; Lerager, Radovanovic, Rolón; Lazovic, Sanabria, Kouamé.

 

QUI INTER –  Spalletti dovrà ancora fare a meno di Lautaro Martinez in attacco e di De Vrij in difesa. Al centro del reparto arretrato sarà confermato Miranda accanto a Skriniar, mentre davanti, nonostante il possibile ritorno di Icardi tra i convocati, dovrebbe essere confermato titolare Keita. Alle sue spalle è probabile il ritorno dal 1′ di Nainggolan al posto di Vecino, con Politano e Perisic ai suoi lati. In mediana si va verso la conferma di Gagliardini accanto a Brozovic, ma non è da scartare l’ipotesi di un impiego di João Mario o dello stesso Vecino in posizione più arretrata.

INTER (4-2-3-1): Handanovic; D’Ambrosio, Miranda, Skriniar, Asamoah; Brozovic, Gagliardini; Politano, Nainggolan, Perisic; Keita.

Copyright © 2015 Cierre Media Srl