Bergomi sul caso Icardi: "Non è importante il nome che hai sulle spalle, ma lo stemma che hai davanti"

Bergomi sul caso Icardi: “Non è importante il nome che hai sulle spalle, ma lo stemma che hai davanti”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Il “caso Icardi” sembra non finire mai; stavolta è l’ex capitano dell’Inter Beppe Bergomi a dire la sua, analizzando la sconfitta di ieri sera contro la Lazio.

Bergomi: “Spalletti ha ragione al 100%”

Quella di ieri sera è stata una pessima serata per l’Inter, che ha perso la sfida contro una diretta rivale; durante Sky Calcio Club è stato Beppe Bergomi, che ha indossato la maglia nerazzurra per ben 20 stagioni, a commentare la partita interpretata dal Club di Milano: “Non è stata una brutta partita dell’Inter, la mancanza della punta si è vista. Mi è piaciuta la fase difensiva della Lazio che ha coperto molto bene il campo, squadra compatta e unita.”

Proprio riguardo alla “mancanza della punta,” è stato inevitabile per il commentatore pronunciarsi poi sul caso Icardi; discutendo delle parole di mister Spalletti, intervistato durante il programma, Bergomi ha infatti detto:La cosa anomala è la trattativa con l’avvocato, Spalletti lo ha definito umiliante e ha ragione. Non è importante il nome che hai sulle spalle ma lo stemma che hai davanti, do ragione a Luciano al 100%”.

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy