Bergomi sul caso Icardi: "Non è importante il nome che hai sulle spalle, ma lo stemma che hai davanti"

Bergomi sul caso Icardi: “Non è importante il nome che hai sulle spalle, ma lo stemma che hai davanti”


Il “caso Icardi” sembra non finire mai; stavolta è l’ex capitano dell’Inter Beppe Bergomi a dire la sua, analizzando la sconfitta di ieri sera contro la Lazio.

Bergomi: “Spalletti ha ragione al 100%”

Quella di ieri sera è stata una pessima serata per l’Inter, che ha perso la sfida contro una diretta rivale; durante Sky Calcio Club è stato Beppe Bergomi, che ha indossato la maglia nerazzurra per ben 20 stagioni, a commentare la partita interpretata dal Club di Milano: “Non è stata una brutta partita dell’Inter, la mancanza della punta si è vista. Mi è piaciuta la fase difensiva della Lazio che ha coperto molto bene il campo, squadra compatta e unita.”

Proprio riguardo alla “mancanza della punta,” è stato inevitabile per il commentatore pronunciarsi poi sul caso Icardi; discutendo delle parole di mister Spalletti, intervistato durante il programma, Bergomi ha infatti detto:La cosa anomala è la trattativa con l’avvocato, Spalletti lo ha definito umiliante e ha ragione. Non è importante il nome che hai sulle spalle ma lo stemma che hai davanti, do ragione a Luciano al 100%”.

Copyright © 2015 Cierre Media Srl