RASSEGNA STAMPA - Via Icardi? L'Inter ha il piano Dzeko! I DETTAGLI

RASSEGNA STAMPA – Via Icardi? L’Inter ha il piano Dzeko! I DETTAGLI


Molti sono i segnali di apprezzamento sia da parte dell’Inter verso Dzeko e da parte del bosniaco verso il club nerazzurro. Non c’è alcuna ufficialità però, riguardo all’inizio di una trattativa tra Roma e Inter, è ancora troppo presto. Rimane comunque significativo il desiderio espresso dal numero 9 della Roma di restare in Italia per poter permettersi altri anni di carriera con obiettivi di un certo livello. L’Inter ha tutte le carte in regola per poter soddisfare i suoi bisogni calcistici ed economici.

ALL’INTER SOLO CON LA CHAMPIONS

Dzeko apprezza l’Inter e lo testimoniano il like su Instagram alla pagina messo recentemente, il colloquio avuto durante l’attuale pausa Nazionali con il suo agente, la sua intenzione di non strizzare l’occhio alle offerte provenienti dalla Premier perché il suo desiderio è quello di stare in Italia. L’Inter dovrà però prima di tutto garantirsi un posto in Champions per la prossima stagione non solo per avere maggiori speranze di acquistare Dzeko, ma anche per poter permettersi un mercato di livello dato l’imminente cambio massiccio della rosa. E’ prestissimo per fare calcoli ed ipotesi, magari dopo Pasqua (dopo Inter-Roma) potrà emergere qualcosa di nuovo e più sicuro. Per ora rimangono solo alcuni segnali positivi.

AUSILIO E MAROTTA APPREZZANO DZEKO

Come riporta la Gazzetta dello sport, emblematico è l’apprezzamento che Ausilio e Marotta hanno sempre avuto verso il bosniaco. L’ex dirigente juventino stava per comprarlo qualche stagione fa ma la trattativa saltò all’ultimo. Non è un segreto che i rapporti con Icardi sono ormai allentati e la dirigenza interista si sta guardando intorno per un eventuale sostituto. La partenza di Mauro, ad oggi non è certa; dovrà arrivare l’offerta giusta e capire quali saranno le intenzioni del giocatore a giugno. Certamente Dzeko rappresenta un profilo ideale per l’Inter: andrebbe a completare il reparto offensivo andando a giocare insieme o al posto di Lautaro che ancora necessita di una guida per sbocciare definitivamente; è dotato di un’esperienza in Italia e in Europa come pochi altri centravanti, condizione che l’Inter cerca per farsi trovare pronta nelle notti europee che conteranno una stagione.

I COSTI

Dzeko costa, non è un segreto; ma l’Inter può permetterselo. Sicuramente la Roma chiederà una cifra non lontana dai 30 milioni che il Chelsea era pronto a sborsare più di un anno fa per portare il bosniaco a Londra. L’Inter quindi, cercherà di aggiungere alla trattativa qualche contropartita tecnica per ammorbidire le cifre. Per quanto riguarda lo stipendio, attualmente Dzeko percepisce 4,5 milioni netti più bonus, cifra alta ma che l’Inter può spendere e superare rimanendo comunque nei parametri finanziari. A Edin scadrà il contratto nel 2020 e molto probabilmente non avverrà un rinnovo considerando anche il momento poco felice del numero 9 della Roma con i giallorossi. Questo agevola l’Inter ma occhio agli altri club, Dzeko è una punta di fama internazionale e potrebbero verificarsi altre offerte allettanti per lui che per ora, dai segnali, sembrerebbe preferire l’Inter.

Copyright © 2015 Cierre Media Srl

Preferenze privacy