La moviola di Milan-Inter: gran derby per Guida, macchiato da un solo errore!

La moviola di Milan-Inter: gran derby per Guida, macchiato da un solo errore!

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Partita fin dall’inizio accesa e senza esclusione di colpi. Il derby di Milano ha impegnato l’arbitro Guida fin dalle prime battute. Nonostante una buona prova generale del direttore di gara qualche errore è stato commesso.

Intervento di Conti su Lautaro da giallo o da rosso?

Guida estrae subito due gialli nel primo tempo a Brozovic e a Rodriguez. Giuste le scelte dell’arbitro che poi grazia Kessie su un ruvido intervento ai danni di Lautaro; il giallo sarebbe stato in linea con il metro di giudizio messo in campo fino a quel momento ma non viene estratto. Al 54′ i giocatori dell’Inter protestano per un intervento di mano in area di Kessie, Guida lascia giustamente correre perché la palla ha prima colpito la testa e poi il braccio ma involontariamente. Giusta anche la scelta di non concedere rigore al Milan per una dubbia spinta di D’Ambrosio su Piatek a inizio secondo tempo. Un minuto dopo però, il direttore di gara ferma inspiegabilmente il gioco per un fallo di mano di Cutrone inesistente che blocca un’azione potenzialmente pericolosa per i rossoneri.

Rigore su Politano? Giusto assegnarlo. Lo sgambetto c’è e pur non essendo un fallo plateale Catillejo cerca ingenuamente il contatto e aggancia il numero 16 nerazzurro appena dentro l’area. Guida riesce ad interpretare bene l’azione nonostante una rovinosa caduta che però non gli permette di staccare lo sguardo dall’azione. Il gol del Milan siglato da Musacchio è regolare nonostante la posizione di Piatek in fuorigioco. L’attaccante polacco infatti non influisce sull’azione.

All’88’ ecco il fatto che ha fatto più discutere. Conti entra durissimo su Lautaro prendendo solo le gambe dell’avversario e Guida estrae immediatamente il rosso . Dopo la review l’arbitro cambia idea e dà il giallo al terzino milanista. A velocità normale l’intervento è apparso brutto e scomposto ma Lautaro non viene colpito con il piede a martello. Il fallo è interpretabile sotto diversi punti di vista e per Guida non c’erano gli estremi per estrarre il rosso. Scelta che rimane molto dubbia. La decisione dell’arbitro ha fatto infuriare Spalletti che viene espulso appena prima di assegnare i minuti di recupero.

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy