RASSEGNA STAMPA - Lo Zhang Furioso prepara la rivoluzione nerazzurra

RASSEGNA STAMPA – Lo Zhang Furioso prepara la rivoluzione nerazzurra


Inter che, ancora una volta, non è stata capace di gestire un ampio margine in classifica e ora si trova a dover lottare e rincorrere per guadagnarsi un posto Champions. Il Milan, per quanto stia campando più che altro di fortune ed episodi, ora è terzo e lo smacco non è affatto piaciuto a Suning, che tiene parecchio all’immagine. Inoltre il caso Icardi è ancora lontano da una soluzione. Ecco cosa riferiscono della caotica situazione nerazzurra i principali quotidiani sportivi nazionali

RASSEGNA STAMPA, LA ROSEA RILANCIA ICARDI?

La Gazzetta dello Sport, ovviamente, enfatizza la “grande impresa” del Milan, bravo più che altro a rendere stagna una difesa che a inizio stagione faceva acqua. L’innesto di Piatek ha poi fatto il resto, ma la stagione è ancora lunga e il Derby fra due giornate potrebbe essere decisivo per il terzo posto e per la lotta Champions.

Tuttavia l’Inter deve ritrovare una quadra, visto che Spalletti sembra allo sbando e sempre più lontano dal mondo nerazzurro, Icardi non pare vicino al rientro e l’Europa League, visto il caos in campionato, rischia di rivelarsi più dannosa che altro. La vera “bomba” della Rosea e però proprio il presunto faccia a faccia tra Icardi e Spalletti in vista: l’argentino potrebbe rientrare per aiutare i compagni contro l’Eintracht o ha intenzione di proseguire la propria immatura crociata? Anche perché i tedeschi, sotto di due goal all’ottantanovesimo, hanno vinto 3 a 2..

 LO STEVEN FURIOSO

Secondo il Corriere dello Sport invece, Suning non sta affatto gradendo la piega che sta prendendo la stagione e perciò prenderà decisioni e posizioni molto nette. Steven Zhang è pronto ad attuare una rivoluzione nella prossima estate, senza stravolgere la squadra ma rinforzandola e dando il ben servito a chi gioca a intermittenza. Senza dimenticare la panchina, con Spalletti che, a meno di un finale di stagione formidabile, che al momento pare utopico, verrà esonerato per far posto al pupillo di Marotta: Antonio Conte.

 

Fonte immagine in evidenza: Screen Instagram

 

Copyright © 2015 Cierre Media Srl