Godin-Inter, Simeone criptico: “Non parlo di cose che non conosco”

Ormai è sicuro (o quasi), Diego Godin approderà all’Inter a fine campionato. Il capitano dell’Atletico Madrid, che l’altra sera ha messo a segno un grande gol contro la Juventus, facendo impazzire i propri tifosi, farà parte di uno dei terzetti difensivi più forti d’Europa. Infatti Skriniar, De Vrij e lo stesso Godin diventeranno il nuovo muro nerazzurro.

SIMEONE RISPONDE ALLE DOMANDE SUL FUTURO DEL CAPITANO DEI COLCHONEROS

Anche Diego Simeone ha risposto alla domanda che riguarda il futuro del suo attuale capitano, nonchè grande trascinatore della propria squadra. A differenza di ciò che ormai sembra essere già scritto però, il tecnico ha scelto di rispondere in maniera piùttosto vaga: “Godin all’Inter? Sono parole di Marotta, non parlo di cose che non conosco”. E ancora:” Se l’Atletico e Godin avranno qualcosa da dire, lo diranno”. 

Parole fredde e prive di “significato” che non fanno trasparire nulla sull’affare, sia sull’opinione di Simeone stesso, sia sul suo coinvolgimento. E’ chiaro quanto la partenza del giocatore, segnerà in maniera forte tutto ciò che concerne la squadra e i tifosi, poichè è indubbio quanto Godin sia una pedina fondamentale del gioco dei Colchoneros. Infatti, il difensore, sempre solido e affidabile, oltre a sostenere tutta la fase difensiva assieme ai compagni, segna grandi gol, come quello di mercoledì.

LEGGI ANCHE:  Cassano senza freni: "Inzaghi deve vergognarsi, è un parac***"

Simeone dunque ha scelto di rimanere in zona neutra, limitandosi a scusarsi nuovamente per il gesto di esultanza al gol di Gimenez. Ciò che sarà del futuro di Godin ormai è chiaro a tutti, l’allenatore si gode comunque il proprio giocatore. I tifosi nerazzurri invece lo aspettano pronti ad accoglierlo a bracci aperte.

Fonte foto: screen youtube

Sei qui: Home » News Inter » Godin-Inter, Simeone criptico: “Non parlo di cose che non conosco”