Maxi Lopez duro: "Icardi non è cambiato: ho telefonato per mio figlio e lui..."

Maxi Lopez duro: “Icardi non è cambiato: ho telefonato per mio figlio e lui…”


L’ex compagno dell’attuale procuratrice di Icardi tuona contro l’attaccante nerazzurro

Non c’è pace tra Icardi e Wanda Nara. Nel rapporto sembra essersi inserito anche Maxi Lopez, ex compagno dell’agente argentina, che ha rivelato un particolare importante sul suo passato.

MAXI LOPEZ CONTRO ICARDI

“Wanda mi chiese di fare la mia procuratrice, ma rifiutai. Credo che ci siano donne molto capaci per questo lavoro, ma bisogna tenere il lavoro da una parte e la famiglia dall’altra. Non volevo mischiare le due cose. Vedendo certe notizie, credo che tra le tante scelte sbagliate che ho fatto quella fu giusta”. Queste le parole di Maxi Lopez, duro contro la sua ex compagna. E non mancano le frecciatine anche nei confronti di Icardi: “Credo che i dirigenti dell’Inter si siano stufati di tutto questo. E il rendimento di Icardi non è lo stesso. Molte volte gli agenti fanno la differenza perché sanno leggere le situazioni nelle trattative. Quando serve parlare e quando no. Un giocatore di un certo livello deve avere al suo fianco una persona di un certo livello”.

Durante un programma argentino, l’ex attaccante di Barcellona e Catania ha rivelato dettagli importanti anche sui suoi figli: “Non li vedo più. E’ sempre la stessa storia. Molte volte non ho potuto parlargli al telefono per una decisione di Wanda. Con Icardi ho lo stesso problema. Una volta gli dissi che quando sarebbe diventato padre avrebbe capito, ma poi mi sono trovato peggio con lui che con lei e ho deciso di non avere più contatti. Oggi Mauro è padre ma ha lo stesso atteggiamento. Ieri era il compleanno di uno dei miei figli e quando ho chiamato mi ha messo giù il telefono”.

Copyright © 2015 Cierre Media Srl