Caso Icardi: spogliatoio diviso, oggi l’incontro

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Oggi avverrà il fatidico incontro tra l’ormai ex capitano dell’Inter e la dirigenza, Spalletti e soprattutto i compagni di squadra. Come riporta Tuttosport la situazione all’interno dello spogliatoio nerazzurro è intricata. Con alcuni compagni Icardi continua ad avere un ottimo rapporto. Mentre con altri, invece, la frattura è profonda. Il numero 9 dell’Inter è quindi chiamato a chiarire la situazione sia con i vertici della società che con i suoi compagni di squadra. L’obiettivo è provare a riguadagnarsi la fiducia ormai persa.

Icardi giocherà contro la Samp?

Da non dimenticare che mentre la vicenda di Mauro Icardi si evolve all’interno dell’ambiente nerazzurro, gli uomini di Spalletti dovranno affrontare la delicatissima sfida contro la Sampdoria di Fabio Quagliarella. A questo proposito sorge spontanea, alla luce dei fatti, la domanda sull’eventuale presenza in campo o meno dell’ex capitano. Mentre la squadra era in viaggio per Vienna, Maurito si è presentato alla Pinetina per fare terapie al ginocchio destro che a quanto pare è infiammato. Questo fatto potrebbe far pensare che Icardi, da buon capitano, avesse fino a quel momento giocato con il dolore al ginocchio. Questo problema fisico spiegherebbe anche le prestazioni opache sfornate da Mauro negli ultimi periodi.

Ricordiamo che l’ultimo gol risale al 15 dicembre quando Icardi trasformò un calcio di rigore che decise la partita giocata  contro l’Udinese. Questi segnali potrebbero far pensare che il bomber nerazzurro, dopo il voltafaccia della società, ora metterà al primo posto la sua salute piuttosto che il bene della squadra. Oggi sarà quindi una giornata cruciale per decretare il futuro di Mauro Icardi con la maglia dell’Inter.

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook