TIM Cup, le 11 cose da sapere su Inter-Benevento

TIM Cup, le 11 cose da sapere su Inter-Benevento

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Con un risultato tennistico, l’Inter ha battuto per 6 a 2 il Benevento e si è qualificata per i quarti di finale di Coppa Italia, che giocherà contro la Lazio. Inoltre, la partita vinta a discapito dei campani ci ha lasciato molte curiosità e statistiche interessanti. Scopriamole insieme.

1.Per il quinto anno consecutivo l’Inter è riuscita a superare gli ottavi di finale della competizione. L’ultima volta che i nerazzurri non entrarono nel tabellone delle magnifiche 8 fu nella stagione 2013\14 quando, con un gol di Maicosuel, l’Udinese si impose alla Dacia Arena per 1 a 0.

2.Non accadeva dal 12 Marzo 2017 che l’Inter non segnava più di 5 reti in una sola partita. In quel giorno, a San Siro, l’Inter di Stefano Pioli si impose per 7 a 1 contro l’Atalanta di Giampiero Gasperini.

3.Padelli- Al 2° anno in maglia nerazzurra, l’ex portiere del Torino ha totalizzato la sua 2a presenza ufficiale. L’ultima volta che scese in campo fu il 12 Dicembre del 2017 in occasione dell’ottavo di finale di Coppa Italia contro il Pordenone.

4.Ranocchia- Erano 246 giorni che il centrale difensivo non disputava una partita dal 1′ minuto, l’ultima volta fu il 12 Maggio del 2018 in occasione della gara casalinga persa contro il Sassuolo.

5.Skriniar- Prima della partita contro il Benevento, Samir Handanovic era il giocatore più utilizzato da Spalletti da quando il toscano siede sulla panchina dell’Inter. Lo slovacco, approfittando della panchina dell’estremo difensore, ha raggiunto lo sloveno e ha totalizzato la sua 64a presenza della gestione Spalletti.

6.Dalbert– Serata da ricordare per il terzino brasiliano. Entrato anche lui nel tabellino dei marcatori, il classe 1993 ha messo a segno il suo 1° gol con la maglia nerazzurra nonché 1a rete segnata in Europa.

7.Candreva- Per l’ex Lazio si è trattato della 50a partita da quando Spalletti è all’Inter. L’ala destra ha raggiunto questo traguardo siglando una doppietta, non accadeva dal 26 Gennaio 2016 quando con la maglia biancoceleste siglò due reti al Chievo di Rolando Maran.

8.Perisic- 3 assist per il croato contro le Streghe, con 16 passaggi decisivi è il migliore assist-man dell’era Spalletti.

9.Martinez-Icardi- Contro il Benevento i due argentini sono stati mandati in campo contemporaneamente dal primo minuto. Non accadeva dalla 1a giornata di campionato contro il Sassuolo.

10.Martinez- Prima doppietta in maglia nerazzurra per il classe 1997. In 13 presenze, sono 5 le reti totali realizzate dall’ex Racing che ha segnato sempre e solamente a San Siro.

11.Icardi- Con il rigore trasformato al 2′, il capitano dell’Inter è l’unico giocatore ad aver segnato in tutte le competizioni sin qui disputate.

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy