Inter, il Benevento non è il Pordenone: ottavo senza rischi, per una volta

Inter, il Benevento non è il Pordenone: ottavo senza rischi, per una volta

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Inter-Benevento è stata una partita dominata dall’Inter, subito indirizzata dai nerazzurri con due gol in 7 minuti. In netto miglioramento se consideriamo, ad esempio, le ultime due edizioni della Coppa Italia.

INTER, ULTIMO OTTAVO AGEVOLE NEL 2015

Nel 2016/2017, infatti, l’Inter eliminò il Bologna vincendo 3-2. Ma fu una partita sofferta, che vide gli uomini allora allenati da Stefano Pioli soltanto ai tempi supplementari, dopo il 2-2 dei primi 90 minuti. A regalare il gol qualificazione fu Candreva: segnarono anche Palacio e Murillo (in rovesciata). Nella scorsa edizione, invece, il ben noto 0-0 contro il Pordenone, con i ramarri eliminati soltanto ai calci di rigore.

E proprio la sfida contro i ramarri era ancora sotto gli occhi di tutti. Si temeva un’altra partita sofferta e decisa soltanto alla fine, alla “Pazza Inter”. Invece, nel giro di 7 minuti, l’Inter ha già archiviato i quarti, con le reti di Icardi e Candreva. Qualche rischio sul 2-0 e le due reti subite nel secondo tempo, ma a fine primo tempo i nerazzurri avevano già ottenuto l’obiettivo. Come ha specificato Spalletti nel post partita, i suoi sono stati bravi ad indirizzare subito la gara e a reagire ai tentativi del Benevento di cercare gloria. Finalmente l’atteggiamento giusto ed un passo in avanti rispetto allo scorso anno, quando le riserve (ad onor del vero livello inferiore rispetto a quelle scese oggi in campo) sottovalutarono il Pordenone. Stasera, infatti, sono comunque scesi in campo Skriniar, Icardi, Brozovic e Perisic. Ma è altrettanto vero anche le seconde linee come Ranocchia, Dalbert, Candreva e Lautaro hanno dato ottime risposte. Le altre reti sono state soltanto soddisfazioni personali dei vari marcatori. Il club di Corso Vittorio Emanuele torna a disputare un ottavo di finale agevole come nel 2015/2016, quando arrivò un netto 3-0 contro il Cagliari. Ora, la Lazio, che eliminò i nerazzurri proprio nel 2016/2017.

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy