Inter, rinnovo Icardi: la proposta di Ausilio e Marotta

Inter, rinnovo Icardi: la proposta di Ausilio e Marotta


Sarà il tormentone di questa prima parte di anno e potrebbe protrarsi fino al 15 luglio. A meno che Mauro Icardi e la sua procuratrice Wanda Nara non riescano a limare l’enorme distanza che esiste fra loro e l’Inter. Le ultime dichiarazione della show girl argentina hanno alzato l’ennesimo polverone: o ci date quello che vogliamo o Mauro ha tante pretendenti, tra Spagna, Francia ed Inghilterra. Questo sarebbe il diktat di Wanda.

MAROTTA E AUSILIO AL LAVORO

La coppia di dirigenti Marotta-Ausilio ha parlato ufficialmente ai microfoni già il mese scorso: “Ci sono sedi opportune per parlare di rinnovo, non di certo tramite social o in televisione. Abbiamo fatto un’offerta a Mauro e lui non l’ha ancora accettata. Stiamo lavorando“. Le ultime novità parlano di un incontro previsto tra lunedì e martedì, con l’intera famiglia Zhang a presenziare. Obiettivo: rinnovo a determinate cifre, cercando di trovare un compromesso.

COSA CHIEDE WANDA, COSA OFFRE L’INTER

Wanda e Icardi chiedono un sostanziale aumento dell’ingaggio: vorrebbero un fisso da 8 milioni netti con bonus facilmente raggiungibili per ottenere la cifra di 10 milioni. In più vorrebbero alzare la cifra della clausola, con una strizzata d’occhio a Madrid, e si sa, da quelle parti mettere mano al portafoglio è pratica molto facile e comune. In Corso Vittorio Emanuele la strategia è diversa: le ultime indiscrezioni parlano di un contratto rinnovato sulla base di 7 milioni netti a stagione, inserimento di bonus ma senza clausola rescissoria, lasciando che sia l’Inter a decidere il prezzo del suo gioiello più puro.

Copyright © 2015 Cierre Media Srl