Inter-Napoli, la sospensione ed il retroscena che non ti aspetti: le novità

Inter-Napoli, la sospensione ed il retroscena che non ti aspetti: le novità

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Come riportato questa mattina dal Corriere dello Sport, ci sarebbero novità clamorose in merito ai fatti di Inter-Napoli. Il tutto non legato agli scontri all’esterno dello stadio ma in merito ad un retroscena sui funzionari di campo. Leggiamo di cosa si tratta.

INTER-NAPOLI, IL RETROSCENA

Secondo il quotidiano infatti, nelle ultime ore sarebbe spuntato un dettaglio che ha lasciato perplessi in molti tra gli addetti ai lavori. Il Corriere dello Sport riferisce infatti che ieri a Roma si parlava di un retroscena particolare in merito alla mancata sospensione di Inter-Napoli. Sembrerebbe infatti che il delegato alla sicurezza avesse lasciato lo stadio Meazza a metà del secondo tempo per raggiungere proprio via Novara, teatro degli scontri all’esterno del San Siro. Se dunque Mazzoleni avesse optato per decretare la sospensione del match, il provvedimento non avrebbe trovato attuazione, mancando infatti il funzionario addetto alla sua ufficialità. Un particolare che ha dell’incredibile e che, probabilmente, alza nuovi polveroni in merito alla vicenda.

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy