Calenda, ag. Keita: "Non sarà un altro Cancelo"

Calenda, ag. Keita: “Non sarà un altro Cancelo”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Alla Gazzetta dello Sport, ha parlato Roberto Calenda, agente di Keita Balde, uno degli acquisti estivi dell’Inter, decisivo nell’ultima vittoria a Empoli. Il procuratore si è molto sbilanciato sul futuro a Milano del suo assistito, al momento in prestito dal Monaco con diritto di riscatto. Queste le sue parole:

“E’ davvero cambiato?

La verità è che è stato dipinto un uomo diverso da quello che è. Alla Lazio gli hanno fatto la guerra in passato. E si è diffuso un ritratto sbagliato, quello di una testa matta.

Come andò la trattativa la scorsa estate?

L’Inter fu subito ricettiva una volta capita la possibilità di chiudere l’operazione. E l’allenatore ha poi caldeggiato il tutto, avendolo affrontato diverse volte in campo. C’erano altre squadre interessate. Già dallo scorso gennaio si era mosso il Napoli. E da Londra una chiamata l’avevamo ricevuta dal Tottenham. Ma di fronte alla possibilità Inter, Keita non ha avuto dubbi, ha subito fatto capire i suoi desideri.

A che punto siamo con il riscatto?

Ho l’impressione che Keita non sarà un altro Cancelo. L’Inter troverà il modo di riscattare il giocatore. C’è tempo fino a fine maggio.

Però la cifra è importante…

Servono 34 milioni, il totale dell’operazione è di 40. Ma è una cifra che rientra nei parametri per un calciatore di quella età, con i numeri in termini di gol e assist nei piedi di Keita. Se fa quello che deve fare, non ci saranno dubbi sulla permanenza all’Inter”.

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy