Calciopoli, la Cassazione respinge l'ultimo ricorso Juve per lo Scudetto 2006: è dell'Inter

Calciopoli, la Cassazione respinge l’ultimo ricorso Juve per lo Scudetto 2006: è dell’Inter

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Una storia infinita, iniziata tanti anni fa ma che solo oggi trova una sua, seppur parziale, conclusione. La Cassazione ha infatti respinto il ricorso della Juventus in merito alla revoca dello scudetto 2006, assegnato dalla Figc all’Inter per i fatti di Calciopoli. La sentenza delle sezioni unite della Cassazione è stata pubblicata questa mattina e pone, di fatto, una pietra tombale sugli strascichi della vicenda di 12 anni fa. Già la Corte d’Appello di Roma, accogliendo l’eccezione sollevata dall’Inter, difesa dallo studio legale Cleary Gottlieb (avvocati Ferdinando Emanuele e Roberto Argeri), aveva rigettato l’istanza bianconera dichiarando difetto di giurisdizione dei giudici statali.

LA DECISIONE

La Cassazione ha dichiarato: “La controversia rientrava nell’ambito degli organi sportivi in base al principio di autonomia dell’ordinamento sportivo nazionale e costituisce l’articolazione italiana di un più ampio ordinamento autonomo avente una dimensione internazionale”. Se mai vi fossero stati dubbi in merito, lo Scudetto della stagione 2005-2006 appartiene all’Inter.

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy