VIDEO - Ausilio all'AIC: "A gennaio nessun grande nome. Lautaro? Non c'è un caso"

VIDEO – Ausilio all’AIC: “A gennaio nessun grande nome. Lautaro? Non c’è un caso”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

In occasione del Gran Galà del Calcio 2018 organizzato dall’AIC, Piero Ausilio ha parlato ai microfoni del nostro inviato analizzando i vari temi sulla stagione dei nerazzurri, dall’arrivo di Marotta al caso Lautaro Martinez. Leggiamo insieme le sue parole.

AUSILIO: “CONTENTO DI LAVORARE CON MAROTTA”

Marotta? Se ci sarà la possibilità di lavorare con lui lo farò con soddisfazione. Porterà esperienza e professionalità e troverà un club molto forte fatto di passione e storia. Quest’anno siamo in linea con gli obiettivi prefissati e speriamo di esserlo anche a fine stagione. Su Lautaro invece ha già detto tutto Spalletti. Il padre si è fatto prendere un po’ dalla passione, ma ciò che conta è che il ragazzo possa dimostrare ogni giorno il suo attaccamento all’Inter”. Ha parlato così ai nostri microfoni il ds nerazzurro Piero Ausilio che, in chiusura, ha anche parlato di mercato e soprattutto di Juventus.

“MODRIC? NESSUN GRANDE NOME”

Modric? Credo che nel mercato di gennaio l’Inter sarà più o meno questa. Non arriveranno grandi acquisti ma vi assicuro che stiamo già lavorando per la prossima stagione. Venerdì sarà una partita importante, ma nulla è decisivo. Arriviamo benissimo a questo match. La gara dell’anno? No, in realtà ne abbiamo trentotto. Tutte le partite valgono tre punti ma è normale che sarà importante perchè c’è più prestigio. Proveremo a rendergli difficile il match”. Queste le dichiarazioni di Ausilio in vista del prossimo futuro nerazzurro: mercato già programmato e un occhio alla sfida contro i bianconeri.

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy