Tottenham-Inter, Spalletti: "Non abbiamo sofferto, ma potevamo osare di più"

Tottenham-Inter, Spalletti: “Non abbiamo sofferto, ma potevamo osare di più”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

E’ un Luciano Spalletti amareggiato per il risultato e per come sia maturato il gol di Eriksen quello che, a fine partita, si presenta davanti ai microfoni della Rai. Leggiamo insieme le dichiarazioni del tecnico interista.

SPALLETTI: “PUNITI DA UN’IMBARCATA”

“Conoscevamo tutto di questa gara, anche le sue complicazioni. Ci siamo sacrificati e non abbiamo sofferto molto. Ma l’imbarcata che abbiamo preso sulla discesa di Sissoko ci ha puniti. Deluso? No perchè la squadra ha fatto quello che doveva fare. Forse non abbiamo messo in campo tutta la nostra personalità e credo avremmo potuto osare di più”. Questo il disegno tracciato da Luciano Spalletti che ha esaminato anche la questione Nainggolan: “Problemi nel capirci? No affatto, noi ci siamo capiti. Aveva problemi alla caviglia e volevo capire come avrebbe reagito. Lo avrei sostituito all’intervallo, ma poi ho capito che non valeva la pena perdere anche quei secondi”. In chiusura, il tecnico nerazzurro analizza così la possibile “combine” tra Barcellona e Tottenham nel prossimo turno: “A questi livelli sono discorsi che non vanno neanche fatti. Noi abbiamo fatto il nostro”. Uniti verso il prossimo impegno, con l’obiettivo sempre alla portata: questo il messaggio lanciato dall’allenatore dell’Inter dopo il ko di Wembley.

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy