Lautaro Martinez: "Io e Icardi insieme? In allenamento ci abbiamo provato, la decisione spetta all'allenatore"

Lautaro Martinez: “Io e Icardi insieme? In allenamento ci abbiamo provato, la decisione spetta all’allenatore”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Reduce dalla vittoria della sua Argentina contro il Messico in amichevole, Lautaro Martinez ha parlato della possibilità di vederlo un giorno al fianco di Mauro Icardi.

Lautaro Martinez: “Ci preparemo nel modo migliore”

Ennesima staffetta, questa volta al contrario, tra Lautaro Martinez e Mauro Icardi. Solitamente nell’Inter è il capitano a partire titolare e il Toro a subentrare. In Nazionale, invece, non è così: nell’amichevole vinta dall’Albiceleste, infatti, è stato Lautaro a cominciare dal primo minuto, con Icardi entrato poi intorno al sessantesimo.

Buona la prova del Toro, che come il suo compagno di reparto non ha però trovato la via del gol. Molto sfortunato Icardi, ancora a caccia del suo primo sigillo in Nazionale: contro il Messico ci è andato molto vicino, tanto da costringere il messicano Brizuela ad un clamoroso autogol nel goffo tentativo di anticiparlo sulla linea di porta. Niente gioia per il capitano nerazzurro, arrivato alla sua settima presenza con l’Albiceleste.

Al termine della partita, Lautaro Martinez ha parlato di questa staffetta con Icardi e della possibilità, un giorno, di vederli assieme in Nazionale così come all’Inter: “La decisione, come dico sempre, spetta all’allenatore. In allenamento abbiamo provato a giocare insieme, ma questa volta Scaloni ha deciso di far partire uno e fare entrare l’altro a partita in corso. Vediamo quello che succederà martedì, ci prepareremo nel miglior modo possibile”.

Fonte foto: ©FabrizioAndreaBertani

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy