CdS - La forza di Spalletti è la difesa, meglio anche degli illustri predecessori...

CdS – La forza di Spalletti è la difesa, meglio anche degli illustri predecessori…


Spalletti sta facendo grandi cose in nerazzurro, è piuttosto evidente. Dopo aver centrato la Champions League al primo tentativo, dopo 7 anni di fallimenti,  sta stupendo anche in questa stagione. Nonostante un avvio a singhiozzo, la sua Inter sembra aver trovato la quadratura e sta iniziando a convincere, non solo a vincere. Il Corriere dello Sport ha analizzato quale potrebbe essere la vera “arma segreta” del buon Luciano da Certaldo.

UNA DIFESA GRANITICA… MEGLIO ANCHE DI MOU

Secondo il quotidiano romano, e i numeri lo confermano, la differenza la sta facendo la difesa nerazzurra, un punto di forza che per vincere in Italia è sempre fondamentale. La squadra di Spalletti infatti, ha concesso appena 3 reti nelle ultime 8 giornate di campionato. Come riporta il Corriere, per trovare un’Inter con una difesa migliore, bisogna addirittura tornare all’annata 2010/11, l’ultima che portò al club un trofeo. Un segnale incoraggiante. Lo scorso anno, nonostante anche all’epoca i nerazzurri fossero secondi, i goal al passivo erano 7, le stesse di Mancini nel 2015 e di Mourinho nella prima annata gloriosa, quella 2008/09. Spalletti quindi, oltre ad avere migliorato i propri risultati della passata stagione, ha addirittura fatto meglio di due mostri sacri nerazzurri come il Mancio e Mou. Si spera, ovviamente, che questo sia solo l’inizio.

 

Fonte immagine in evidenza: Screen Intervista

Copyright © 2015 Cierre Media Srl

Preferenze privacy