Lazio-Inter, la moviola: gestione perfetta di Irrati, cartellini compresi

Lazio-Inter, la moviola: gestione perfetta di Irrati, cartellini compresi

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Nessun dubbio sulla gara arbitrata da Irrati: questo il giudizio complessivo sul fischietto di Lazio-Inter, protagonista di un match a tratti nervoso ma gestito alla grande per cartellini e temperamento. Diamo un’occhiata alla moviola del match, analizzata sulle pagine della Gazzetta dello Sport.

ZERO EPISODI DA MOVIOLA

Tanti i cartellini, giusti per placare ogni tentativo di nervosismo. Tra i nerazzurri, Brozovic e Asamoah ammoniti giustamente per due falli dopo aver perso il pallone. Ok i gialli anche per Vrsaljko e Immobile, ammoniti in due fasi di gioco differenti ed entrambi per proteste. Radu e Cataldi entrano scomposti: corretto il cartellino per entrambi. Sulle azioni di gioco invece, regolare Miranda su Immobile al 16′ così come è giustamente fuori area il contatto dell’attaccante napoletano con Skriniar. All’80’ Correa e Miranda in area si sfiorano ed il direttore di gara giustamente lascia correre: intervento corretto ed anche la Lazio non protesta. Unico neo, il tocco di Joao Mario su Caicedo: il portoghese tocca il pallone, ma Irrati decide per la punizione. Perfetta invece la decisione della terna arbitrale sul gol di Icardi, regolare perchè in linea dopo il colpo di Vecino.

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy