Rakitic: "Icardi mi ricorda Inzaghi! Perisic mi ha detto che..."

Rakitic: “Icardi mi ricorda Inzaghi! Perisic mi ha detto che…”


Ivan Rakitic, centrocampista del Barcellona, ha rilasciato un’interessante intervista alla Gazzetta dello Sport. Il giocatore croato ha parlato della sfida in programma stasera contro l’Inter, soffermandosi su Icardi e Perisic. Intervista Rakitic, ecco come il croato si approccia alla sfida contro i nerazzurri.

INTERVISTA RAKITIC, LE PAROLE DEL CENTROCAMPISTA BLAUGRANA

“Ho parlato con Perisic prima e dopo il derby e se lo conosco stasera ci sarà. Mi ha detto che ha un problema ma secondo me stringerà i denti: giocare gli piace troppo e ancor di più una partita come questa, in questo stadio”.

Il derby milanese l’ha visto?

“Poco perché mia figlia stava male e sono stato con lei. Però Ivan mi ha detto che è stata una partita travagliata, dura, difficile. Era contentissimo per i 3 punti, una vittoria così da una forza speciale, e se si tratta di un derby ancor di più”.

Per l’Inter è stato il settimo successo di fila.

“Si vede anche da fuori che la squadra sta bene, è unita, felice, che l’ambiente è positivo. Quando una squadra prende certi ritmi acquisisce forza ed è difficile da battere. Ci aspettiamo una gara molto complicata, anche se l’assenza di Nainggolan è importante. L’Inter è pronta e ha fame di Champions, ne ho parlato anche con Rafinha che la conosce molto bene”.

Inizia il mese senza Messi.

“Stiamo parlando del miglior giocatore del mondo e forse della storia, è complicato giocare senza di lui. Bisogna guardare avanti e prepararsi bene: la sua assenza è un’opportunità per gli altri e per dimostrare a lui che anche quando non c’è la squadra è in grado di lavorare bene. Io sono molto fiducioso”.

Icardi è alla prima Champions.

“Sembra una bugia. È uno dei migliori attaccanti del mondo. Ivan mi dice che è cresciuto tanto, che sa bene l’importanza che ha per la squadra e la fiducia che i compagni hanno in lui, che è molto partecipe. A me sembra un vero capitano, quello che guida dalla prima linea”.

Col Milan ha toccato 15 palloni. È un altro gioco rispetto al vostro.

“È tornato Pippo Inzaghi! Mauro è uno di quegli attaccanti che hanno un’occasione e segnano, che non hanno bisogno di molto per far danno e per questo va controllato sempre. Guarda cos’è successo al Milan. Nel movimento che fa nel gol non c’è nulla di casuale: ci ha pensato, ci ha lavorato, e boom, uno a zero e tutti a casa. Ognuno gioca col suo stile e io vedo l’Inter molto sicura, convinta di ciò che fa e di come lo fa. Brozovic è uno che ama il pallone e che non si nasconde: in mezzo hanno un’idea e la sviluppano al meglio. Ci daranno battaglia”.

 




ULTIME NOTIZIE

Chi Siamo

Spazio Inter è un giornale online in cui troverai sempre le ultimissime news sulla FC Inter 1908, foto, calciomercato, video, magazine, informazioni utili, prezzi dei biglietti e orari di mezzi di trasporto per il San Siro.

Nuovevoci

Appendice sportiva della testata giornalistica "Nuovevoci" - Aut. Tribunale di Torre Annunziata n. 3 del 10/02/2011

Direttore responsabile: Pasquale Giacometti

Editore: Cierre Media SRLS - P.IVA: 07984301213

Direttore editoriale "SpazioInter.it": Antonio Caianiello

Iscrizione al Registro degli Operatori per la Comunicazione n. 22640, autorizzazione della Lega Serie A all’esercizio della cronaca audio/video.

Testata non ufficiale e non autorizzata da Fc Inter 1908

Contatti: ufficiostampa@nuovevoci.it

Facebook

Copyright © 2015 Cierre Media Srl